Come portare a casa l'acqua dal pozzo - le migliori

Fai un soggiorno in una casa di campagna più confortevole spendendo la tua riserva d'acqua. La presenza di un pozzo o di un pozzo vicino è un'ottima base per organizzare un sistema di approvvigionamento idrico. Quando si eseguono tali lavori, si possono incontrare difficoltà, specialmente se tali cambiamenti non erano previsti nella costruzione della casa.

Tuttavia, utilizzando gli strumenti necessari ed esaminando la sequenza di installazione dell'apparecchiatura, è possibile posare un tubo dell'acqua senza l'aiuto di specialisti. Pertanto, il costo della fornitura di acqua dal pozzo alla casa sarà notevolmente ridotto.

Schema di approvvigionamento idrico dal pozzo.

Gli elementi principali del sistema

Lo schema di approvvigionamento idrico comprende i seguenti componenti.

  • Stazione di pompaggio. È un set di attrezzature di pompaggio, il cui lavoro consente di creare pressione in base al flusso d'acqua richiesto. La stazione dovrebbe essere posizionata il più vicino possibile ai consumatori (piano interrato, piano terra), la cosa principale è che la stanza sia riscaldata e risparmierebbe il congelamento dell'acqua.
Stazione di pompaggio per il pompaggio dell'acqua dal pozzo.
  • Scolare il cazzo. L'alimentazione idrica alla casa dal pozzo viene effettuata attraverso un tubo, che termina con un raccordo avente un adattatore di diametri di 32 mm. Un raccordo a T e una valvola di scarico sono collegati al raccordo, che consente di spegnere l'acqua durante un'emergenza.

Suggerimento: Se la profondità della sorgente non supera gli 8 metri e si trova vicino alla casa, al posto di una valvola di scarico è necessaria una valvola di ritegno, davanti alla quale è presente un'installazione di bypass con una gru. Quando la valvola viene aperta, l'aspirapolvere si spegne, causando il drenaggio dell'acqua.

Scolare il cazzo.
  • accumulatore idraulico. L'approvvigionamento idrico della casa dal pozzo comprende anche un accumulatore idraulico progettato per mantenere la pressione necessaria e regolare il funzionamento della pompa. È diviso in due parti di capacità, in una parte delle quali c'è aria, e nell'altra - acqua.
L'accumulatore è fissato verticalmente.

Per vostra informazione: l'idroaccumulatore funziona come segue. Quando viene riempita con acqua nella fornitura d'acqua, la pressione raggiunge i 3 bar. Quando il rubinetto viene aperto, si verifica una caduta di pressione mentre scorre acqua.

Dopodiché, viene attivato il relè, che accende la pompa. Di conseguenza, la pressione sale di nuovo ai valori richiesti.

La capacità può essere 25-500 l, la scelta dipende dal numero di persone che vivono in casa. Quando si sistema un sistema di approvvigionamento idrico con le proprie mani, l'installazione di un accumulatore è facoltativa, si può mettere un grande serbatoio nella soffitta, la massa e il volume d'acqua in cui si fornirà la necessaria pressione nel sistema.

  • Pressostato è montato immediatamente dopo l'idroaccumulatore. Questo dispositivo è necessario per controllare e regolare la pressione costante nel sistema. La pompa fornisce acqua alla capacità della batteria e il relè, se necessario, riduce o aumenta la pressione. Quando viene raggiunto il valore massimo, viene attivato un relè che interrompe la pompa. La riduzione della pressione fa riaccendere la pompa.
Pressostato installato sull'idroaccumulatore.
  • Tubi per l'approvvigionamento idrico. Si consiglia di utilizzare tubi in polipropilene, poiché si distinguono per resistenza, affidabilità e prezzo ragionevoli. Inoltre, sarà necessario posare un filo per il riscaldamento dell'acqua che proteggerà l'acqua dal congelamento.

Tecnologia per portare l'acqua in casa

Mettere l'acqua in una casa da un pozzo richiede, prima di tutto, un approccio speciale alla scelta dei tubi. Ora i produttori offrono una vasta selezione di prodotti di vari materiali. Può essere in ghisa, metallo-plastica, tubi di acciaio (vedi anche l'articolo "Costruzione di un pozzo direttamente sul proprio cottage estivo").

Ma si raccomanda di dare la preferenza ai materiali polimerici, perché sono leggeri, facili da installare e hanno una lunga durata. Quando si organizza l'alimentazione idrica esterna, si dovrebbero usare tubi dello stesso tipo, ciò faciliterà il montaggio e garantirà una sufficiente tenuta delle connessioni.

Le seguenti istruzioni ti spiegheranno la sequenza di posa e condutture della casa:

  1. Nella fase preparatoria, stanno scavando una trincea. La profondità del fossato risultante dovrebbe essere sufficiente in modo che in inverno il tubo non si congeli. Per quanto riguarda la larghezza, può essere 0,3-0,5 m, la cosa principale in questo caso è la comodità del lavoro. Se non si scava una trincea alla profondità richiesta, viene posato un cavo di riscaldamento sui tubi.
Scavo scavato per posa di cavi e cavi.
  1. I tubi devono essere isolati con un ugello in gommapiuma. Dopo che sono stati collocati in una trincea, un foglio di polistirolo di 30 mm di spessore è posato sulla parte superiore e ricoperto di terra, costantemente rastrellando. Quando si installano i tubi, è necessario assicurarsi che ci sia una pendenza verso la casa di circa un grado. Il rispetto di questa regola eviterà inceppamenti nel traffico aereo.
I tubi riscaldati dalla lana minerale.
  1. Per garantire il passaggio del tubo nel pozzo, viene praticato un foro nel muro. Successivamente, la sua estremità con il filtro di pulizia collegato viene abbassata nell'acqua a una distanza di non più di mezzo metro dalla sua superficie. Questa profondità sarà sufficiente per mantenere un rifornimento costante di acqua.
Il processo di perforazione dei fori nel muro.
  1. Inoltre, dal momento che l'approvvigionamento idrico alla casa mostra dal pozzo, un foro viene fatto o forato nel muro della casa per passare l'altra estremità del tubo. Dopo averlo collegato, il foro è sigillato con una miscela di cemento e schiumato.
Lo schema di approvvigionamento idrico dal pozzo alla casa.

Distribuzione delle condutture dell'acqua nella casa

Prima del lavoro è necessario scegliere il materiale più adatto.

Questi possono essere:

  • I tubi di rame sono gli elementi più affidabili, ma allo stesso tempo i più costosi.
Tubi di rame
  • I prodotti di ferro sono abbastanza resistenti, ma suscettibili alla corrosione.
Tubi d'acciaio.
  • Il metallo-plastica è resistente alla corrosione, ma è sensibile al congelamento dell'acqua e richiede che i raccordi si pieghino più di 90 gradi.
Tubi da metallo-plastica.
  • Il polipropilene è attualmente l'opzione più popolare.
Tubi di polipropilene.

Suggerimento: il cablaggio dei tubi viene eseguito a partire dal punto di ingresso dell'acqua. Un rubinetto è installato tra il consumatore e il tubo, che consente di chiudere l'acqua in caso di incidente. Dopo quello dal tubo c'è un collezionista.

Quando si esegue il lavoro è necessario seguire tali regole.

  1. La regola principale: più piccoli sono gli angoli e le transizioni, maggiore è la pressione nel sistema.
  2. Non è consigliabile posare tubi attraverso pareti, pareti divisorie e altre strutture. Se ancora non puoi evitare questo, il tubo dovrebbe essere racchiuso in uno speciale bicchiere di plastica.
Tee di plastica installato.
  1. Per garantire il libero accesso ai tubi durante la loro riparazione, essi devono essere fissati ad una distanza di almeno 20 mm dalla parete.
  2. Quando si ignora l'angolo esterno della stanza, il tubo viene posizionato a una distanza di un centimetro dalla parete. Quando bypassare l'angolo interno - 0,4 cm.
  3. I tubi sono fissati alle pareti con l'aiuto di clip (vedi foto), che sono collocati a una distanza di uno e mezzo a due metri l'uno dall'altro. Questi elementi devono essere presenti nei giunti angolari.
Di seguito sono riportate le clip che fissano i tubi lungo il muro.
  1. Per un fissaggio affidabile dei tubi ad angolo, è necessario utilizzare raccordi e raccordi PND speciali, il cui diametro sarà uguale al diametro dei tubi.
Raccordi per tubi in polietilene.
  1. Quando si installa la valvola di scarico si consiglia di fare un bias verso il mixer.
  2. Quando si collegano i tubi al collettore, è importante installare valvole di intercettazione, che in caso di riparazione consentiranno di scollegare il consumatore dalla rete idrica.
Esempio di tipo di valvola per valvole valvolari.

conclusione

Il vantaggio di un sistema di approvvigionamento idrico autonomo è l'indipendenza dalle comunicazioni centrali. Il sistema di approvvigionamento idrico realizzato dal pozzo si distingue per il basso costo, la praticità e l'efficienza (scopri qui come scavare il pozzo da soli).

Allo stesso tempo è possibile organizzarlo in modo indipendente senza l'aiuto di specialisti, per questo è utile guardare il video in questo articolo.

Aggiungi un commento