Scaldabagni elettrici per la doccia: tipi, caratteristiche,

Quali sono i riscaldatori elettrici per la doccia offerti dal mercato moderno? Quale di essi dovrebbe essere preferito al potenziale acquirente, quali vantaggi e svantaggi hanno le diverse soluzioni? Ci sono delle caratteristiche della loro connessione? Proviamo a rispondere a queste domande.

Il nostro compito è imparare a navigare in abbondanti offerte.

classificazione

I dispositivi che ci interessano possono essere suddivisi in base a due caratteristiche principali:

  1. Flusso e cumulativo. Come è facile intuire, il primo riscalda l'acqua direttamente al suo consumo; quest'ultimo crea nel contenitore isolato una scorta di acqua riscaldata a una temperatura predeterminata.
  2. I flussi, a loro volta, sono suddivisi in pressione (installati nella rottura della tubazione sotto pressione) e a flusso libero (quelli che vengono montati dopo le valvole e si collegano direttamente al soffione).

Specifica: il nome free-flow è piuttosto arbitrario. In un serbatoio di flusso con un elemento riscaldante, è possibile creare una sovrapressione fino a 3 kgf / cm, semplicemente perché la capacità del rubinetto di ingresso supera il flusso dell'acqua attraverso il soffione.

Scaldabagni elettrici autolivellanti per la doccia in campagna. In sostanza, sono un serbatoio convenzionale per una doccia di campagna con un rubinetto e un riscaldatore incorporato. In presenza di acqua centralizzata, questi dispositivi non vengono utilizzati.

Serbatoio di massa con elementi riscaldanti da dare.

dispositivo

Scorrere attraverso

È un serbatoio di flusso in miniatura con un elemento riscaldante elettrico e uno scambiatore di calore in rame. Regolazione della potenza - velocità; i modelli più giovani possono avere un'unica modalità di funzionamento con una potenza di 3,5 kW. La temperatura dell'acqua è regolata dalla selezione della pressione dell'acqua.

Elemento di design obbligatorio - sensore di pressione. Non consente di accendere il calore, mentre la pressione sullo scambiatore di calore è inferiore a 0,25 - 0,3 kgf / cm2; questo impedisce al dispositivo di surriscaldarsi in assenza di acqua.

Atmor Basic 3.5 KW, vista interna.

risparmi

Il suo corpo è un serbatoio termoisolante in acciaio nero smaltato o inossidabile. TEN inserito all'interno; l'isolamento termico a doppia parete è realizzato in poliuretano espanso.

Per il riscaldamento alla temperatura desiderata è generalmente responsabile il termostato meccanico con un relè, che interrompe il circuito di alimentazione dell'elemento riscaldante; Un semplice termometro mostra il livello di temperatura attuale.

Dispositivo di caldaia

confronto

Mettiamo insieme le proprietà positive e negative che uno scaldacqua elettrico a flusso ha per una doccia e la sua soluzione in competizione - una caldaia elettrica.

proprietà Riscaldatore di flusso caldaia
Consumo di energia 3,5 - 24 KW 1,0 - 2,0 kW
collegamento 3,5 kW - presa, 5 - 7 kW - linea dedicata dal pannello con una tensione di alimentazione di 220 V, più di 7 kW - linea dedicata dal pannello con una tensione di 380 V. presa di corrente
Prezzo al dettaglio Da 4000 rubli Da 800 rubli
economia Sopra. L'elettricità è consumata solo per il riscaldamento dell'acqua. Qui di seguito. Il calore è perso attraverso l'isolamento del serbatoio tutto il giorno.
Precisione di mantenimento della temperatura impostata Bassa. La temperatura dell'acqua all'uscita dipende linearmente dalla sua temperatura di ingresso. Alta. Il riscaldamento rigorosamente a una temperatura predeterminata è fornito da un termostato.

Riguardo ai dispositivi che ci interessano, è utile conoscere alcune altre cose.

  • I modelli più giovani di riscaldatori di flusso (3,5 - 5 kW) sono utili solo in estate, quando la temperatura di ingresso dell'acqua non è inferiore a +15 - +20 C. In inverno, scende a +5 С; a una potenza fissa, il riscaldatore è in grado di riscaldarlo ad un certo numero di gradi rispetto al valore iniziale.
  • I riscaldatori non pressurizzati sono dotati di annaffiatoi con fori di diametro molto piccolo, che consentono di creare una buona pressione dell'acqua al minimo consumo. Il tentativo di sostituire l'annaffiatoio porterà al fatto che è necessario lavare con acqua fredda.

Inoltre: l'aumento delle dimensioni dei fori nell'annaffiatoio significa che sarà possibile ottenere 0,3 kgf / cm2 necessari per accendere il riscaldatore con una portata significativamente maggiore. Questo influenzerà nuovamente la temperatura dell'acqua finale.

È meglio usare il dispositivo con un annaffiatoio standard.
  • Lo scaldacqua elettrico accumulativo da 80 litri su una doccia viene completamente speso da una persona in 10-15 minuti. Il secondo membro della famiglia è costretto ad aspettare almeno mezz'ora per riscaldare la prossima porzione d'acqua. I riscaldatori di flusso sono esenti da questo problema.

selezione

Se forniamo al lettore la scelta di un particolare tipo di riscaldatore, riceveranno una serie di raccomandazioni aggiuntive sulla selezione di altre caratteristiche.

  1. Il dispositivo di flusso con una capacità di 3,5 - 5 kW può servire solo un punto di pompaggio dell'acqua, e quindi con alcune restrizioni.. Per il pieno utilizzo della doccia e del lavandino allo stesso tempo servono almeno 12 - 16 kW di energia elettrica.
  2. La caldaia per la cucina può avere un volume di soli 15-20 litri. Questo è abbastanza per lavare una porzione di piatti per una piccola famiglia. Ma la doccia richiede un volume minimo di 50 litri; una doccia veramente confortevole sarà in presenza di una scorta di acqua calda almeno 80-100 litri.
  3. Il riscaldatore a flusso d'aria in linea (pressione) è comodo in quanto può essere estratto dalla doccia o al di fuori del bagno. Il dispositivo non a pressione dovrà essere alimentato nascondendo il cablaggio nelle scanalature. Per quanto riguarda l'installazione nelle prese della doccia, sai, non stiamo parlando in linea di principio.

montaggio

È difficile installare uno dei dispositivi sopra citati con le tue mani?

Regole generali

  • La messa a terra è richiesta. Se non è divorziato nell'appartamento - getta il cavo dallo scudo.
Presa con terminali di messa a terra.

Attenzione: non è possibile mettere a terra la presa su un sistema di approvvigionamento idrico in acciaio. Ciò accelererà drasticamente la corrosione dei tubi e, in caso di guasto dell'isolamento nel corpo del dispositivo, questo metodo di messa a terra trasformerà la doccia in un tipo di sedia elettrica molto efficace.

  • Cablaggio - solo rame. Quando si calcola la sua sezione trasversale, è valida una semplice istruzione: 1 mm2 di sezione trasversale corrisponde a 8 A di corrente. È facile calcolare la corrente dividendo la potenza nominale del dispositivo per la tensione di alimentazione.

Pressione di passaggio

Non ci sono sottigliezze qui: il dispositivo è installato nella linea di galleggiamento dell'acqua ed è raggiunto da due donne americane, che lo rimuoveranno rapidamente per la riparazione. Quando si effettua la manutenzione di più punti di pompaggio dell'acqua, il riscaldatore è, se possibile, posto alla stessa distanza da ciascuno di essi.

Connessione AtmorIn-Line.

Non pressione senza flusso

Se il dispositivo viene utilizzato stagionalmente, al momento della chiusura estiva della fornitura di acqua calda, è collegato a un miscelatore fisso con un flessibile per doccia. L'ingresso ha la stessa filettatura di una doccia. Di conseguenza, il controllo della pressione dell'acqua viene effettuato mediante rubinetti o una leva miscelatrice.

Nella foto: collegare il tubo della doccia.

Con un'installazione fissa davanti al dispositivo è installata qualsiasi valvola attraverso il passaggio. Lo scaldabagno elettrico per la doccia è collegato ad esso con un connettore flessibile convenzionale.

Curiosamente: l'autore ha usato per collegare una valvola di scarico dell'acqua Atmora da 3,5 kilowatt montata su un ripiano da bagno in acrilico. Invece di un beccuccio, è stato installato un adattatore da 3/4 1/2 ", che, ancora una volta, è stato collegato all'ingresso dello strumento con un tubo flessibile con i dadi.

caldaie

E questi dispositivi sono montati nella rottura della tubazione DHW.

Qui è utile conoscere alcune sfumature.

  1. L'installazione viene eseguita solo con rivestimento duro.
L'uso dei tubi è altamente indesiderabile. Sull'acqua calda, servono poco tempo.
  1. Buck è appeso esclusivamente alla parete principale. Riempito d'acqua, può pesare più centesimi.
  2. Prima della caldaia è richiesta una valvola di sicurezza di 6 kgf / cm. Con un'alta probabilità di colpo d'ariete, è utile completarlo con un riduttore di pressione.
  3. Vale la pena di aggiungere una valvola di ritegno al gruppo, che non permetterà all'acqua calda di andare alla fornitura di acqua fredda quando l'alimentazione a freddo è spenta.
Costruire davanti alla caldaia.

conclusione

Speriamo che le nostre semplici raccomandazioni aiuteranno il lettore a risolvere i loro problemi quotidiani - dopo tutto, si presentano in tutto e sempre. Come al solito, il video in questo articolo offrirà ulteriori informazioni. Buona fortuna!

Aggiungi un commento