Come ripristinare un bagno in ghisa

Con l'uso intensivo a lungo, il rivestimento in bagno di ghisa perde la sua integrità, di conseguenza possono apparire macchie e macchie estremamente brutte, la sporcizia penetra nelle fessure, il che porta all'apparizione di un odore sgradevole, in generale, c'è poco positivo. La situazione è ulteriormente complicata dal fatto che la sostituzione delle apparecchiature, che viene in mente in primo luogo, è una procedura piuttosto costosa, sia in termini di investimenti di manodopera che di costi di cassa. Pertanto, sapere come ripristinare un bagno in ghisa non sarà mai superfluo e in molti casi ti permetterà di uscire da questa spiacevole situazione con costi minimi. Come fare questo, e sarà discusso ulteriormente.

Modi di restauro

Modi di restauro

È necessario effettuare una prenotazione in una sola volta in cui ci sono diverse opzioni per l'attuazione del compito, e ognuna di esse presenta sia ovvi vantaggi che svantaggi comparativi, il che richiede una considerazione separata.

Applicazione acrilica

Applicazione acrilica

Una delle opzioni principali per ridipingere il bagno in ghisa può essere considerata l'uso di composizioni speciali a base di acrilico. Questa opzione avrà diversi vantaggi:

  • Facile da applicare. Molto spesso, l'acrilico viene applicato con un semplice metodo di riempimento sulla superficie, che consente di eseguire personalmente la procedura.
  • Copertura di durata. A causa dei componenti nella composizione delle miscele acriliche, lo strato ottenuto durante il processo di polimerizzazione è in grado di mantenere le sue caratteristiche di prestazione per un periodo molto lungo di 7-15 anni, a seconda delle condizioni operative.
  • Appello estetico Lo strato di lavoro risultante, con l'esecuzione corretta delle azioni necessarie, ha una struttura omogenea e la possibilità di utilizzare colori e additivi diversi consente di scegliere la tonalità del rivestimento acrilico per un particolare interno.
  • Alta efficienza. La composizione acrilica, che viene applicata sulla superficie del bagno, ha solitamente uno spessore di circa 5-6 mm, che gli consente di riempire quasi tutte le fessurazioni e livellare i difetti superficiali piuttosto significativi.
  • Caratteristiche di prestazione Questo si riferisce all'assenza di un odore sgradevole quando applicato, il che è molto importante quando si usano le composizioni a casa.

Per quanto riguarda gli aspetti negativi, è possibile distinguere un costo piuttosto elevato delle composizioni acriliche e un tempo di asciugatura piuttosto lungo (fino a tre giorni). Altrimenti, questo metodo di recupero del bagno in ghisa è abbastanza buono.

Fill acrilico

Il disegno è reso elementare. Innanzitutto, la superficie del bagno viene accuratamente levigata, lavata e sgrassata. Dopo questo, la composizione viene versata uniformemente su tutta la superficie del bagno dai lati superiori.

Al completamento, è meglio lasciare il bagno e limitare l'accesso ad esso, poiché anche i più piccoli granelli e particelle di sporco influenzeranno l'aspetto se entrano nella composizione prima che si asciughi.

Rivestimento bagno in smalto

Rivestimento bagno in smalto

Un altro modo per rinnovare un vecchio bagno è applicare uno strato di smalto sulla sua superficie. Questa opzione ha anche una serie di punti positivi:

  • Costo relativamente basso Lo smalto a causa della composizione chimica meno complessa dello stesso acrilico, ha un prezzo inferiore, che in determinate circostanze può essere un argomento decisivo.
  • Versatilità d'uso. Qui stiamo parlando del fatto che lo smalto può essere applicato sia alle vasche da bagno in ghisa che agli impianti idraulici in acciaio.
  • Breve tempo di applicazione.

Bagno di smalto

Le qualità negative possono essere attribuite a una durata di servizio relativamente piccola (fino a cinque anni), un tempo lungo per la composizione ad asciugare, lo strato di smalto, di regola, ha un piccolo spessore e quindi non può affrontare grosse crepe e rivestimenti scheggiati. Tra l'altro, il rivestimento smaltato, dovuto alla presenza nella composizione di resine epossidiche, tende a cambiare colore nel tempo.

La tecnologia dell'applicazione è generalmente simile all'acrilico. La superficie trattata viene preparata, dopodiché viene applicata la composizione. La differenza è che gli smalti vengono applicati con un pennello e, a causa dello spessore dello strato inferiore, potrebbe essere necessario applicare la composizione in più strati.

Installazione di rivestimento acrilico

Installazione di rivestimento acrilico

Un'altra opzione per il ripristino della superficie del bagno è l'installazione di un rivestimento acrilico che seguirà il contorno interno del vecchio elemento idraulico. Qui tutto è il più semplice possibile: viene acquistato un rivestimento adatto e, dopo la preparazione della superficie, viene installato all'interno di un vecchio bagno con una speciale composizione adesiva. Il metodo è il più efficace e semplice da implementare, ma va notato che richiede un lavoro attento e lo smantellamento parziale delle attrezzature del bagno, ad esempio un sifone di scarico. Altrimenti, l'opzione è abbastanza accettabile.

Inserto in acrilico

In conclusione, va aggiunto che ci sono diversi modi per risolvere il problema del ripristino di un vecchio bagno in ghisa, e ognuno di essi ha i suoi vantaggi e svantaggi. Decidere se utilizzare uno di essi o meglio per sostituire il bagno, è necessario in base alle proprie considerazioni, capacità e capacità.

video

Il video fornito mostra chiaramente come eseguire un restauro del bagno in ghisa:

Aggiungi un commento