Cosa e come pulire la doccia dal raid

Se siete interessati a come pulire la doccia dal raid, allora qui, ovviamente, è implicito e un box doccia (dispositivo completamente chiuso) - dopo tutto, entrambe queste strutture sono praticamente fatte degli stessi materiali. Di conseguenza, i prodotti e i metodi di cura del loro uso saranno uguali, ma devono essere selezionati correttamente, perché nel negozio possono offrirti almeno una dozzina o anche più.

Ti diremo come scegliere o preparare i detersivi, come usarli, cosa e come gestirli, e mostrare il video in questo articolo.

Nella foto - la cura della cabina

Mezzi e oggetti

Cosa dovrà lavare

Nota. Se sei interessato a come lavare la doccia dal raid, dovrai gestire diversi materiali, poiché l'intera struttura è multi-componente.

Anche le piastrelle richiedono attenzione

Scegliendo come lavare la cabina della doccia dalla placca, terremo conto che le sue pareti possono essere realizzate in vetro temperato, plastica e polistirolo, ma non bisogna dimenticare che gran parte del recinto (se non è una scatola) saranno piastrelle di ceramica.

Tutto è chiaro con il vetro: puoi utilizzare qualsiasi strumento destinato alla cura di finestre o specchi, anche con piastrelle tutto è semplice: puoi lavarlo con qualsiasi cosa, ma la plastica può causare molti problemi. Il problema è che si tratta di un materiale poroso e che si scurisce nel tempo, pertanto è necessaria una costante attenzione qui e anche con mezzi speciali.

Vassoio acrilico

L'elenco dei materiali, quando decidi come rimuovere la fioritura del sapone dal box doccia, include anche l'acrilico, da cui i pallet vengono realizzati più spesso - è molto facile graffiarlo, quindi, quando acquisti un detergente, presta attenzione alla confezione - dovrebbe esserci un segno Per bagni acrilici.

Ma ci sono anche vassoi smaltati - lo smalto è molto più denso rispetto all'acrilico, quindi è più facile pulirlo dai depositi di sapone e calcare, soprattutto perché anche gli strumenti per pulire le ceramiche funzioneranno qui. Ma non dovresti eseguire l'una o l'altra superficie - allora sarà molto difficile cedere alle cure.

Un materiale molto delicato, stranamente, può essere in metallo, che in questo caso può includere acciaio cromato e alluminio verniciato: si tratta di varie fascette, pensiline, staffe e, naturalmente, un miscelatore con un annaffiatoio.

E uno e l'altro rivestimento hanno paura dei graffi, quindi, non è desiderabile usare prodotti secchi per la pulizia di tali elementi - ci sono necessariamente materiali abrasivi, che sono il distruttore. Pertanto, quando si sceglie il mezzo per il metallo, piuttosto che lavare la cabina doccia da un deposito di sapone, è meglio dare la preferenza alle formulazioni di gel.

Nota. Tutti i tipi di assistenza per una tale unità sanitaria possono essere suddivisi in tre categorie: si tratta di una pulizia regolare, programmata e intensiva. La prima opzione consiste nel prendersi cura delle superfici dopo ogni bagno o ogni giorno, la seconda è quando la pulizia viene effettuata una volta ogni due settimane con l'uso di detergenti e la terza opzione viene utilizzata per la corsa - ruggine e muffa, ma non deve essere regolata.

Alcuni consigli per la pulizia

Usa spray
  • Per cominciare, diciamo che l'istruzione categoricamente non consiglia di lavare i box doccia con i pulitori a secco, così come con vari pennelli e raschietti metallici che possono graffiare la superficie.. Inoltre, è assolutamente necessario capire il tipo di materiale con cui si avrà a che fare - questo è molto importante, dal momento che dovrai scegliere il detergente giusto, soprattutto perché potresti aver bisogno di diversi tipi di essi per lo stesso stand.
  • Non puoi aspettare lo stato in cui avrai bisogno di una pulizia intensiva e non chiedersi come lavare la schiuma di sapone con una doccia? Per fare questo, è necessario acquistare un detergente per Windows (specchi) e applicarlo sulle porte e pannelli fissi per 10-15 minuti. Dopo ciò, hai solo bisogno di lavare lo strato applicato e vedrai una superficie pulita, ma questo è adatto solo per le costruzioni in vetro. Questa azione può essere definita preventiva e dovrebbe essere eseguita una volta ogni due settimane.
  • Non utilizzare mai pulitori a secco - causerà graffi.. Per la manutenzione preventiva, è meglio usare una spazzola morbida o scivolosa (raschietto per finestre) - spesso si può anche fare a meno dell'uso di qualsiasi chimica. Ma allo stesso tempo, anche se decideste persino come pulire il box doccia dal raid (detersivo), comunque, l'uso di un pennello o di uno scivolo porterà un risultato molto migliore.
Utilizzare la polizza
  • Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla lotta contro la muffa - anche una pulizia regolare non è una garanzia che non si verificherà, ma appare, di regola, all'incrocio della teglia con la piastrella di ceramica. Appare sul sigillante siliconico, che viene utilizzato per chiudere il giunto: una striscia diventa nera ed è difficile rimuoverla con qualsiasi mezzo. In questi casi, la migliore via d'uscita è quella di sostituire questo sigillo: scegliere il vecchio strato con la punta di un coltello (non è difficile) e spremere un nuovo lotto, quindi farlo scorrere lungo la cucitura con la punta del dito in modo che l'articolazione risulti pulita.
  • In nessun caso non usare solventi chimici - White spirit, 646, 647, così come composizioni aggressive con ripieno abrasivo (come un'anatra della toilette) - questo causerà torbidità. Certo, possono essere usati per il vetro, ma non c'è bisogno di strumenti così attivi.
Acido citrico - un'alternativa alla chimica
  • Per un pallet, un buon detergente è un dentifricio, si applica a luoghi contaminati e dopo 10-15 minuti vengono strofinati con una spazzola morbida - la placca di solito scompare. Un'altra opzione rispetto a pulire la cabina doccia dalla placca, è l'aceto o acido citrico sciolto in acqua - ti aiuteranno nella lotta contro la ruggine. Applicare del liquido sulla superficie e lasciare agire per 20-30 minuti, quindi pulire con un tovagliolo - la ruggine si dissolverà e scomparirà dalla parte metallica.
  • C'è un altro mezzo per lavare le cabine, e il suo prezzo è economico: sono 30 g di acido citrico e 20 g di soda mescolati in un bicchiere di acqua tiepida.. Applicare questa soluzione su qualsiasi superficie (vetro, plastica, piastrelle, metallo) e lasciare agire per 10 minuti. Successivamente, lavarlo con un panno umido.

conclusione

Certo, è improbabile che chiami un salariato per lavarti una scatola o una cabina, a meno che tu non abbia qualcuno che ripulisce tutto il tempo. Nella maggior parte dei casi, tali cose sono fatte a mano, quindi, puoi sempre approfittare del consiglio dato in questo articolo (vedi anche l'articolo Come installare box doccia semicircolari).

Aggiungi un commento