Lavandini per bagno: varietà, metodi di installazione sul

Un lavandino per il bagno, o meglio, un lavandino con un rubinetto installato, è considerato un attributo obbligatorio. Ovviamente, con la mancanza di spazio in un tipico appartamento, puoi farne a meno, ma lavare, piegato sul bagno, non è così conveniente. Quindi vale ancora la pena di trovare l'opportunità e installare almeno un piccolo lavandino.

Raccogliere il lavandino per il bagno è facile, ma alcune delle sfumature in questo caso sono ancora presenti

Selezione del prodotto

Tipi di installazione

Al momento di decidere quale modello scegliere per il bagno, si dovrebbe prima prestare attenzione alla configurazione del prodotto. Il fatto è che nei bagni di solito c'è un po 'di spazio, così spesso devi scegliere l'unica varietà che si adatta all'area assegnata senza interferire con altri elettrodomestici e mobili.

Montaggio a parete

È possibile studiare i principali tipi di lavandini in base alla tabella:

specie Progettazione e installazione
Montato a parete
  • I prodotti montati a parete sono fissati su superfici verticali usando speciali elementi di fissaggio.
  • Di norma, non hanno altri punti di supporto, per questo sono solitamente realizzati abbastanza compatti, oppure usano materiali più leggeri per la produzione.
  • Una significativa quota di mercato dei prodotti montati a parete è costituita da piccoli modelli angolari, installati non solo nei bagni, ma anche nei servizi igienici come lavabi.
incasso
  • In alcuni casi, il lavandino è costruito direttamente nella parte superiore del tavolo della credenza o di altri mobili collocati nel bagno.
  • Un lavandino per un bagno con un piedistallo e uno specchio può essere abbastanza grande, dal momento che il telaio di base in legno, metallo o MDF assume il carico principale su se stesso.
  • Tali progetti sono molto popolari, grazie alla semplicità della loro installazione, così come la semplice connessione di tubature: tutti i tubi sono perfettamente camuffati dietro le facciate dei mobili.
alto
  • Abbastanza modelli moderni che sono installati sulla parte superiore del tavolo e non sono incorporati in esso. I lati alti complicano in qualche modo l'utilizzo del prodotto, poiché la funzionalità dei lavelli generali è leggermente inferiore rispetto agli altri modelli.
  • Inoltre, per la maggior parte dei prodotti di questa categoria è caratterizzato da un prezzo piuttosto elevato.
"Tulipani"
  • Le conchiglie, montate su un supporto verticale con staffe di fissaggio aggiuntive, erano piuttosto popolari circa venti anni fa. Tuttavia, tali prodotti possono essere trovati in vendita oggi, soprattutto perché sono adatti per piccoli locali.
  • Come nel caso dei modelli integrati di lavelli, il supporto verticale consente di mascherare la posizione della connessione idraulica.

Come potete vedere, un mobile da bagno tradizionale con un lavandino non è l'unica soluzione possibile. Ecco perché nel processo di interior design vale la pena esplorare tutte le opzioni disponibili.

materiale

Per quanto riguarda il materiale di cui è fatto il lavello, anche qui la scelta è piuttosto ricca:

  • Prodotti in ceramica presentato sul mercato nella gamma più ampia. Allo stesso tempo, possono essere molto diversi sia in termini di qualità che di prestazioni. Di conseguenza, il prezzo che avranno sarà diverso: i modelli in porcellana sono considerati i più costosi, ma tra le costruzioni in terracotta è abbastanza possibile trovare varietà economiche.
Opzione minimalista in vetro
  • Vetro temperato utilizzato anche per la produzione di lavelli. Questo materiale è resistente agli agenti chimici e il trattamento ad alta temperatura gli consente di sopportare bene i carichi d'urto.

Fai attenzione! Questo è vero solo per i modelli di alta qualità, quindi quando acquisti un lavandino in vetro non vale la pena di essere salvato.

  • Lavandini per un bagno da una pietra artificiale (Corian, acrilato e altre composizioni composite) sono caratterizzati da una buona resistenza meccanica e chimica. Inoltre, la tecnologia della loro produzione consente di conferire al lavello quasi tutti i colori e le texture, così che in questa categoria è possibile trovare prodotti di design.
Modello di design di pietra artificiale opaca
  • Pietra naturale (marmo e granito) occupa la nicchia dei prezzi più alti. In termini di prestazioni, tali prodotti non sono molto superiori ai lavelli in Corian e in acrilico, ma sembrano ancora più presentabili. Tuttavia, vale la pena acquistare una costruzione simile solo se si sta progettando un interno premium.

Installazione di un lavandino in bagno

Sul mobiletto

Installazione di base

Indipendentemente dal materiale con cui è stato realizzato il lavello, deve essere installato correttamente. E qui descriviamo la tecnologia di installazione più popolare.

L'installazione degli armadi sotto il lavandino del bagno è abbastanza semplice:

  • Innanzitutto, posizionare il cabinet e allinearlo con le viti sulle gambe.

Fai attenzione! Il luogo di installazione deve essere scelto con molta attenzione, soprattutto quando si tratta di un bagno combinato. Ad esempio, è impossibile avere un bagno dopo un bagno e un lavandino da un montante, altrimenti avremo problemi costanti con un odore sgradevole proveniente dallo scarico.

  • Quindi posiziona il lavandino sopra, fissandolo su supporti speciali.
  • Per un'installazione più affidabile, applichiamo un sigillante siliconico alle estremità delle pareti del supporto, per garantire che l'autolavaggio sia incollato.
Foto del design finito
  • Al termine del fissaggio, installare il mixer e collegare il sifone, posizionandolo all'interno del cassetto.

Sul muro

Dimensioni principali per il montaggio a parete

Le istruzioni di installazione per un lavandino a parete o una console verticale sono più complicate.

Tuttavia, qui puoi farcela da solo:

  • Sulla superficie verticale segnare il livello di attaccamento. L'altezza standard del lavandino del bagno è di 80 cm, ma se necessario, questo valore può essere regolato su o giù.
  • Marcando i fori per i dispositivi di fissaggio.
  • Nei fori installiamo tasselli in plastica o metallo, nei quali avvitiamo l'ancora.
  • Abbiamo messo il lavandino sull'ancora, cercando di posizionare esattamente le aste al centro dei fori di montaggio. Se necessario, è possibile regolare la posizione del lavaggio in modo che sia installato perfettamente liscio.
  • Sul lato seamy, fissiamo l'ancora con dadi con pastiglie di polimero che premeranno il lavandino al muro.
Mettendo il lavandino sulle staffe

Suggerimento: Eseguendo l'installazione con le tue mani, non dovresti fare sforzi eccessivi: un serraggio eccessivo dei dadi può portare alla distruzione della parete in ceramica del lavandino.

conclusione

Lavello per il bagno con il lavapiatti, il lavello da parete o da tavolo - questo è un elemento quasi obbligatorio di qualsiasi stanza da bagno. Di conseguenza, la scelta di tali articoli interni dovrebbe essere affrontata dopo un'approfondita preparazione teorica e l'installazione dovrebbe essere eseguita secondo tutte le regole. Puoi imparare di più sulle sfumature della selezione e dell'installazione dei lavandini studiando il video in questo articolo.

Aggiungi un commento