Troppo pieno per il lavaggio: classificazione, principio di

Il solito sifone (noto anche come sigillo d'acqua) può essere trovato in ogni cucina, il suo design fornisce una protezione affidabile contro gli odori di fogna nella stanza. Il trabocco è una semplice aggiunta alla costruzione classica, che permetterà di scaricare l'acqua in eccesso nel sistema fognario senza il rischio di allagare la cucina.

Puoi vedere il secondo foro di drenaggio nel guscio destro

Classificazione Sifone

Se le caratteristiche del progetto sono utilizzate come criterio di classificazione principale, è possibile selezionare tali tipi di sifoni come:

  • ondulato - può essere considerata l'opzione più semplice. È fatto a mano dalle solite ondulazioni di fogna - il tubo flessibile è semplicemente piegato nella forma della lettera S e fissato con morsetti di plastica. Naturalmente, la durabilità di questo design lascia molto a desiderare;
Esempio di trappola per acqua dalla corrugazione della fogna
  • sigillo di bottiglia - Questo design è pieghevole, esternamente ricorda vagamente una bottiglia. All'interno, la partizione è divisa in 2 zone, a causa delle quali si crea un blocco d'acqua, che impedisce l'ingresso di odori sgradevoli dal sistema fognario nella stanza;
Nella foto - blocco bottiglia

Fai attenzione! Tali disegni sono facili da smontare per la pulizia, li distingue da altri modelli di serrature idrauliche.

  • sifone da ordinario tubo di metallo - la forma è la stessa, solo il tubo è usato, non flessibile, ma acciaio. Acquistato questi dispositivi già in forma finita, il kit include tutto il necessario per l'installazione;
Blocco dell'acqua dal tubo

La classificazione può anche essere fornita in forma, ad esempio, se un sifone rotondo non si adatta al lavandino, è sempre possibile utilizzare un analogo piatto compatto. Puoi anche guidare la divisione in gruppi e il materiale utilizzato: ci sono dispositivi in ​​ottone, plastica (polietilene e propilene), ghisa e bronzo.

Si tratta del fatto che alcuni produttori automatizzano il lavoro di un dispositivo così semplice come un sigillo d'acqua. Cioè, nello stato normale, lo scarico è chiuso e si apre quando si preme il pulsante. A differenza dei sifoni tradizionali, questo consente di scaricare l'acqua senza bagnare le mani.

Recentemente, un tale tipo di dispositivo come un lavello da cucina con troppopieno è diventato popolare. Tutta la differenza dai modelli convenzionali è la presenza di un ulteriore foro di scarico situato nella parte superiore del lavello.

Maggiori informazioni sul dispositivo e l'installazione di un sifone con troppopieno

Se non c'è la lavastoviglie in casa, le casalinghe spietate spesso lavano l'acqua nel lavandino e lavano i piatti per lavare i piatti. È possibile, naturalmente, lavarlo sotto l'acqua corrente, ma poi le bollette dell'acqua alla fine del mese saranno "piacevolmente" sorprese. In questi casi è semplicemente necessario un blocco idraulico con doppio scarico.

Principio del doppio scarico

L'installazione di un sifone con troppopieno sul lavello può essere definita altamente auspicabile, se non necessaria. La presenza di un ulteriore foro di drenaggio sul bordo superiore del lavello semplicemente non gli permette di traboccare, quindi se una persona è distratta e dimentica del fatto che è andato a prendere l'acqua nel lavandino, non succederà nulla di terribile.

Collegamento doppio scarico

Quando si utilizza un sifone convenzionale, il collegamento di un lavandino a una fogna è simile a questo:

  • dal lavandino attraverso la griglia di scarico l'acqua penetra nel tubo e già attraverso di essa - nella serratura idraulica stessa;
  • Considerando la mancanza di spazio libero sotto il lavandino, il più delle volte il sigillo d'acqua è collegato al sistema fognario con l'aiuto di corrugazioni di fogna flessibili.
In tali situazioni, il secondo scarico sarà una vera salvezza

Se si utilizza uno scarico per il lavaggio con troppopieno, alla costruzione descritta viene aggiunta un'altra sezione del tubo di scarico: un ulteriore foro di scarico è posizionato sul bordo superiore del lavello (solitamente sotto il miscelatore - lì sembra appropriato). Un tubo di scarico aggiuntivo si unisce a quello principale direttamente sotto il lavandino (cioè sotto lo scarico principale).

Se il drenaggio principale è rotto, e il proprietario semplicemente ha dimenticato l'acqua accesa, quindi dopo aver raggiunto il livello del secondo foro di drenaggio, l'acqua verrà semplicemente reindirizzato alla fogna. In assenza di un secondo diluvio di drenaggio in questa situazione è garantito.

Come installare la trappola dell'acqua con troppopieno

Scaricare con troppopieno per il lavello della cucina non è più difficile del solito sigillo d'acqua. Vengono aggiunti solo dei passaggi per sistemare il foro nel lavandino e installare un tubo di scarico aggiuntivo. La principale difficoltà sta nel fatto che più spesso il lavandino è installato quasi a filo con il muro, quindi arrivare al muro posteriore per praticare il foro e installare uno scarico aggiuntivo è abbastanza difficile.

Schema elettrico dettagliato

Per comodità del lavoro, è più comodo rimuovere il lavandino e praticare un foro del diametro richiesto. I lavelli da un acciaio inossidabile devono essere perforato con precisione, senza una forte pressione.

Puoi mettere una barra di legno sotto il metallo. Per quanto riguarda il sifone con overflow da scegliere, puoi consigliarti di soffermarti su un dispositivo di tipo a bottiglia. Il prezzo dei modelli semplici non raggiunge nemmeno i 1000 rubli, quindi è facile scegliere l'opzione giusta.

Dopo che il foro è pronto, è possibile installare una griglia di scarico e fissare il tubo di scarico con un lungo bullone incluso nel kit. In questo caso, le guarnizioni di tenuta sono posizionate all'esterno (nel punto di contatto del tubo di scarico con il lavello), così come all'interno del lavello, direttamente sotto la griglia metallica.

Articoli che sono in contatto diretto con il lavandino

Dopo aver installato il tubo di scarico aggiuntivo, è possibile passare direttamente al gruppo del sifone e collegare il lavandino al sistema di scarico.

Le istruzioni per l'esecuzione del lavoro saranno le seguenti:

  • In primo luogo, il corpo del sifone stesso viene assemblato - la parte inferiore è fissata alla filettatura normale superiore e per la sigillatura viene utilizzata una guarnizione in gomma. Si trova sulla parte superiore del corpo, scivola fino alla base del filo, e quindi la parte inferiore viene semplicemente ferita. È consentito l'uso del sigillante, ma in questo caso sarà difficile smontare il sifone per la pulizia;
  • dopo il completamento del montaggio del sifone per il lavaggio con troppopieno, un tubo è collegato ad esso collegandolo al sistema fognario. Viene utilizzata la solita corrugazione della fogna e il collegamento all'uscita dal sifone viene effettuato utilizzando un dado a cappello in plastica convenzionale. Innanzitutto, il dado viene inserito nella corrugazione, quindi l'anello di tenuta e il dado vengono avvitati saldamente all'uscita;
Collegamento del sifone con acque reflue

Fai attenzione! Anche stringere il dado, cercando di garantire la massima tenuta non ne vale la pena, la plastica può solo rompersi. È meglio usare solo un sigillante.

  • successivamente, il sifone per il lavaggio con troppopieno è collegato al lavandino attraverso un tubo di plastica. La connessione è fatta secondo lo stesso schema - con l'aiuto di un dado e di una guarnizione;
Connessione a sifone al lavandino
  • La differenza chiave rispetto al modello convenzionale è che uno scarico aggiuntivo è collegato direttamente sotto il lavandino al tubo di scarico.

Dopo l'installazione, è necessario eseguire un test di drenaggio dell'acqua, sarà sufficiente solo versare nel lavandino 7-10 litri di acqua e osservare il comportamento dei composti. Se una goccia d'acqua fuoriesce, è meglio smontare questa connessione nell'inseguimento a caldo e correggere il difetto, se ciò non viene fatto, in questo punto in futuro si avranno perdite in questo posto.

A volte diventa necessario installare un sifone a doppio lavello con troppopieno, la procedura in questo caso rimane pressoché invariata. La differenza principale è che il sifone dirige il flusso direttamente dai due lavandini, rispettivamente, utilizzando 2 tubi di scarico.

Un esempio della posizione del secondo foro di scarico nel doppio lavabo

Molto spesso in questo caso è sufficiente un singolo overflow. Cioè, un ulteriore foro di scarico è disposto solo nel lavandino in cui viene prelevata l'acqua. Nel secondo non è necessario.

Devi capire che installando un sifone per un lavandino con troppo pieno, riceverai solo una sorta di "sicurezza" contro il troppo pieno del lavandino, in caso di intasamento del sifone non avrai bisogno di un ulteriore foro di scarico. Dato il basso costo di un tale miglioramento del design classico, il dispositivo di scarico aggiuntivo sembra giustificato.

risultati

Il dispositivo di scarico aggiuntivo nei lavelli è una cosa estremamente utile, grazie a questo miglioramento nel solito sifone che l'alluvione in cucina viene annullata. È anche importante che questo possa essere raggiunto senza troppe complicazioni nel design: tutti i lavori di installazione possono ancora essere eseguiti indipendentemente, senza l'aiuto di un idraulico professionista.

Il video in questo articolo mostra un esempio di installazione di un sigillo ad acqua con troppopieno.

Aggiungi un commento