Associazione del radiatore - schemi e attracco

In generale, legando il riscaldatore si collega un nuovo giocatore al gioco. Il radiatore si adatta ai tubi, è dotato di nuovi tappi e gru di regolazione - tutto qui, è già in gioco.

Ma la semplicità della sonorità funzionerà solo quando tutto è fatto correttamente, i refrigeranti passano il radiatore nella giusta direzione, i radiatori stessi sono dotati di raccordi con una piena comprensione dei problemi di compatibilità, le connessioni sono sigillate con conoscenza.

Design di input competente.

Un processo semplice, ma la conoscenza è necessaria

Per capire la correttezza del processo, lo dividiamo in componenti.

L'intera istruzione è la seguente:

  • Gli schemi disponibili per il collegamento dei radiatori - scegliamo;
  • Compatibilità di vari tipi di batterie e accessori - controllare;
  • Radiatori rotanti con tubi - dock.
Conoscenza dello schema - risolto il problema!

Per informazioni! Separatamente, verranno prese in considerazione le regole generali di posizionamento spaziale del radiatore, dal momento che trascurarle può ridurre significativamente l'efficienza della batteria.

Concetti generali

La violazione di semplici regole per l'inserimento delle batterie può annullare tutte le fasi successive di reggiatura, riducendo l'efficienza di un collegamento al 25%.

Quindi:

  • La distanza dal davanzale della finestra non deve essere inferiore a 10 cm;
  • La distanza dal pavimento al bordo inferiore del radiatore non deve essere inferiore a 12 cm;
  • Il radiatore non è posizionato vicino al muro, lo spazio minimo tra di loro dovrebbe essere di 20 mm;

Per vostra informazione! Il kit di montaggio con tappi include i supporti per le batterie sezionali e per i pannelli, gli elementi di fissaggio sono inclusi con il radiatore. Sono stati originariamente progettati per il periodo richiesto.

Ma il desiderio del nostro uomo di risparmiare denaro e fare tutto a modo suo glielo fa fare. Un altro trucco che ti ricorderà la necessità di una fessura: un riscaldatore con un riflettore a lamina è incollato al muro sotto la batteria, e c'è bisogno di una fessura tra esso e il radiatore.

Non lontano, non vicino, non alto, non basso.
  • Fai attenzione alla nicchia sotto la batteria. Il desiderio di nascondere il riscaldatore può portare a perdita di efficienza e trasferimento di calore. Per gli amanti dell'estetica, il prezzo di una domanda può essere il 10% di perdita di trasferimento di calore in nicchie semi-aperte e il 20% in nicchie chiuse.

Capiremo con gli schemi

È importante inserire correttamente il radiatore nello schema. Nei cottage, in piccoli condomini ci possono essere due schemi di riscaldamento. In condomini, di regola, un'opzione.

Eccoli:

  1. Design a tubo singolo;
  2. Schema a due tubi.

Con uno schema monotubo, l'acqua della caldaia passa attraverso l'intero ciclo dalla caldaia, attraverso le batterie, alla caldaia attraverso un tubo.

È difficile dire quale sia l'idea iniziale degli ingegneri di sviluppo di questo schema, ma presenta molti inconvenienti:

  • L'acqua o il trasportatore di calore sotto pressione viene alimentato al punto superiore e l'autosvuotamento scende. La temperatura dell'aria nelle stanze o nei piani superiori sarà superiore a quella di quelli inferiori;
  • Praticamente nessuna regolazione del processo. Con l'attrezzatura semplice, è possibile impostare il valore calcolato per il liquido di raffreddamento, ma non ci sarà alcun motivo per i piani inferiori;
  • Il lavoro di emergenza di riser locali e interi causa molti problemi. È necessario scollegare il riser o la casa.
Foto ottimale layout di cablaggio.

Per vostra informazione! Dicendo che non esiste una regolamentazione del processo, ci siamo un po 'allontanati dalla verità, ora ci sono sistemi complessi che consentono di regolare questo processo. Ma sono molto costosi e sono progettati solo per case con caldaia indipendente.

Il design a due tubi è sia più semplice che più affidabile. Il liquido di raffreddamento viene alimentato attraverso un tubo, l'acqua raffreddata passa attraverso l'altro.

Ci sono due opzioni di connessione:

  • Il primo: i tubi che portano e portano via, si stabiliscono da un lato;
  • Il secondo tubo conduttore arriva in una direzione e lo scarico va dall'altra parte. Questo schema è applicabile alle batterie lunghe e basse, di norma, del tipo a pavimento, per una distribuzione del calore di alta qualità.

Attenzione! Qualunque sia il tipo di connessione utilizzata, una tubazione con acqua calda dovrebbe essere in cima e una tubazione con acqua fredda, chiamata anche "ritorno", dovrebbe essere sul fondo. Nelle fonti troverai l'opzione di portare l'acqua calda dal basso come possibile o alternativa.

Era accettabile circa 40 anni fa, quando le tubature del radiatore per il riscaldamento in polipropilene appartenevano alla categoria della fantascienza, e le tubature erano solo in metallo, ma poi uscivano dalla situazione. Parliamo subito - l'eyeliner inferiore di acqua calda ti deluderà.

I radiatori sono pronti

La raccolta di radiatori non sarà un problema, tutto è fatto a mano con gli standard:

  • Determineremo lo schema di connessione (rifornimento a caldo dall'alto, si ricorda), dare la parte inferiore sotto il flusso di ritorno;
  • All'ingresso superiore, opposto all'ingresso del liquido di raffreddamento, viene posizionato un tappo con una valvola Mayevsky per abbassare l'aria;
  • All'uscita inferiore, opposta all'uscita di ritorno, installiamo un tappo cieco per radiatore.
All'ingresso e all'uscita installano le gru.

Suggerimento: Tutte le connessioni filettate per le quali non sono fornite guarnizioni in gomma sono sigillate con stoppa e pasta speciale o con nastro FUM speciale che assomiglia a nastro isolante.

Alcune parole sulla compatibilità

materiale proprietà
Ghisa Prende tutto ciò che gli si adatta sul filo
acciaio Si sente benissimo con ottone, acciaio inossidabile, rame.
alluminio Povero tollera il rame, l'ottone. La zincatura percepisce come una necessità

Docking - il processo finale

Al momento, tre tipi di tubi possono prendere parte al processo di reggiatura:

  • Legatura di radiatori in ghisa con tubi metallici. Per essere onesti, il metallo + ghisa è una variazione di ieri. Abbiamo scelto le batterie in ghisa per la loro affidabilità, la conservazione prolungata della temperatura, si prega di utilizzare, ma i tubi possono essere scambiati per polipropilene;
  • Legatura di radiatori di riscaldamento con tubi di metallo-plastica. Abbastanza opzione affidabile. Ha una guaina metallica, ti permette di andare in posti difficili da raggiungere senza cambiare lo schema di connessione. Ripete perfettamente qualsiasi curvatura del muro.
  • Il sistema di tubazioni dei radiatori per riscaldamento con polipropilene è il più interessante. Con tutti i vantaggi simili ai tubi in metallo-plastica, i composti in polipropilene sono molto più affidabili. Quindi, in questo caso, la saldatura viene utilizzata con l'aiuto di speciali saldatori per tali tubi.
Polipropilene - tubo e saldatura - monolite.

Suggerimento: Le costruzioni in polipropilene sono impostate più lentamente rispetto alla plastica, ma si ottiene una garanzia sul tubo, sulle connessioni, sulla saldatura. Nel caso della plastica metallo, le differenze di temperatura danno diverse estensioni al metallo e alla plastica, il che può portare a perdite e nel momento più inopportuno.

In conclusione

Le regole per legare il radiatore sono semplici: la cosa principale è sapere dove connetterti, e il video in questo articolo ti dirà quali accessori hai bisogno e quale chiave.

Aggiungi un commento