Calcolo dei radiatori di riscaldamento per area e volume

Calcolo dei radiatori di riscaldamento durante la costruzione di una casa privata o di importanti riparazioni di un appartamento di città, la procedura è obbligatoria. In questo caso, non gioca un ruolo importante, quali riscaldatori vengono utilizzati. Ghisa, acciaio, alluminio o bimetallo, tutte queste unità hanno una propria capacità progettuale, sulla quale si basano i calcoli. La calcolatrice per il calcolo dei radiatori è una grande cosa, ma cosa succede se non è in giro? Cercheremo di rispondere a questa domanda.

Foto di moderni radiatori.

Importante: facendo questi calcoli, i progettisti usano più di una dozzina di diversi tipi di prescrizioni e definizioni. Ma il codice di base dei regolamenti è considerato SNiP 41-01-2003. È su di lui che le autorità di controllo si affidano al processo di accettazione dell'oggetto.

Regolamenti.

Come ottenere dati indicativi

Non è sempre necessario calcolare con precisione il numero di radiatori. Facendo una revisione completa in un appartamento di città, sarete abbastanza dati indicativi che possono essere ottenuti in un paio di minuti sulla base di medie standard.

Calcola la dimensione della batteria sull'area della stanza

Questo metodo è considerato il più semplice ed eccezionale per i proprietari di appartamenti in grattacieli urbani standard. Nei grattacieli, in linea di principio non è realistico influenzare significativamente la maggior parte dei parametri di una stanza, motivo per cui spesso non ha senso approfondire il labirinto di complessi calcoli di ingegneria termica.

Opzione di calcolo approssimativa.

Secondo un SNiP approvato, per riscaldare 1m? gli abitanti dell'appartamento della parte centrale del nostro grande paese hanno bisogno di 100 watt. Questo valore è considerato come la media per appartamenti con isolamento standard e soffitti non superiori a 3m. Alle stesse condizioni nel nord, saranno necessari 150-200 W. Nelle aree meridionali, di norma, sono orientati a 60 watt.

Le istruzioni per qualsiasi batteria contengono dati sulla sua potenza. Devi solo moltiplicare il quadrato della stanza di 100 W e dividere per la potenza della targa di una sezione del tuo radiatore scelto.

Tolleranze approssimative.

Importante: secondo la normativa approvata, la documentazione sulla batteria indica la potenza che la sezione emetterà ad una temperatura del liquido di raffreddamento di 70 ° C. Se la temperatura del sistema è inferiore, la potenza calorica diminuirà proporzionalmente e sarà necessario installare più sezioni. In questo caso, è conveniente utilizzare la calcolatrice per calcolare il numero di radiatori, in cui è possibile impostare la temperatura effettiva.

Perdita di calore in base alla posizione della batteria.

Come abbiamo detto, questo metodo di calcolo è approssimativo, dettagli come la presenza di un balcone, il numero e le dimensioni delle finestre nella stanza, così come una serie di altri emendamenti non sono chiaramente presi in considerazione. Per compensare tutti questi tipi di perdite di calore, è consuetudine aumentare il valore finale del 20%. Se il calcolo viene eseguito per la cucina, è possibile lasciare tutto come è, senza tenere conto delle perdite di calore. Dal momento che la cucina ha ulteriori fonti di calore.

Dipendenza del numero di sezioni sul volume della stanza

Questo metodo è preferito dai proprietari di appartamenti open space con soffitti alti. Si adatta bene anche quando è necessario calcolare le dimensioni della batteria in un cottage privato o in una stanza con due o più livelli.

Il calcolo del numero richiesto di radiatori qui è basato sul volume della stanza. Cioè, prima devi contare il numero di metri cubi, moltiplicando la lunghezza, la larghezza e l'altezza.

Calcolo approssimativo della formula

Come nel primo caso, i dati condizionali sono presi come base. Si crede che per il centro della Russia per il riscaldamento 1m? in una casa con un calore standard, hai bisogno di 41 watt di energia. Per muri di mattoni con uno spessore di 2 o più mattoni, nonché per case private con isolamento migliorato abbiamo bisogno di 34 watt. Conoscendo il volume della stanza e la potenza di 1 sezione, è facile calcolare il numero di sezioni.

Ad esempio, il volume della cucina in una casa di mattoni di un vecchio edificio di tre metri per quattro con un'altezza del soffitto di 4 metri sarà di 48 metri? (3x4x4 = 48). Di conseguenza, per il suo riscaldamento è necessario 1.632 KW (48x34 = 1.632). La sezione di potenza media della nota batteria in ghisa MS-140 è di 160 watt. Ora 1,632 kW, dividere per 160 W e ottenere 10,2 sezioni.

Layout di sezione orizzontale.

Dal momento che abbiamo preso in considerazione la cucina, puoi arrotondarla. Per le altre stanze, è consuetudine arrotondare. Inoltre, per compensare tutti i tipi di perdita di calore in stanze ordinarie, il valore finale è aumentato del 20%.

Suggerimento: per non disturbare con un calcolo approssimativo del numero di batterie negli edifici tipici, è stato sviluppato un tavolo per il calcolo dei radiatori. Questo è un dispositivo conveniente, è spesso usato dai consulenti di negozi di ferramenta.

Tavolo per sezioni in alluminio e bimetallico.

Calcoli esatti

Il calcolo esatto dei radiatori di riscaldamento viene solitamente eseguito durante la costruzione di una casa privata o durante la revisione di appartamenti moderni con un layout libero. Il prezzo dei radiatori bimetallici, in acciaio o ghisa di alta qualità è piuttosto alto, quindi ogni sezione aggiuntiva ha un impatto significativo sul budget.

Fare calcoli precisi con le tue mani non è così difficile come potrebbe sembrare. Il principio del calcolo in sé non è molto diverso dalle opzioni precedenti, la formula di base è abbastanza semplice. L'intero problema è nella selezione competente di una serie di fattori, ognuno dei quali è responsabile delle caratteristiche e caratteristiche specifiche dell'edificio.

Il principio delle sezioni di collegamento.

CT = NхSхК1хК2хК3хК4хК5хК6хК7

  • In questo caso (CT) questa è la quantità richiesta di calore necessaria per mantenere una temperatura confortevole nella stanza intorno ai 20? С;
  • (N) è un valore costante e caratterizza la quantità tabulare di calore per metro quadrato. Questo è lo stesso valore che abbiamo usato nel calcolo approssimativo basato sulla quadratura. 100 W per il centro della Russia, 150-200 W per il Nord e 60 W per il Sud;
  • (S) nella nostra formula, è l'area dei locali per cui viene calcolato il riscaldamento;

Segue una serie di coefficienti di innalzamento e abbassamento, che sono in realtà responsabili delle principali caratteristiche dell'edificio.

Perdita di calore media in casa.
  • K1 è responsabile per il livello e la qualità della vetratura dell'edificio:
  • I vecchi telai in legno con due riquadri avranno un fattore di 1,27;
  • Moderna plastica con doppi vetri condizionalmente presa come unità;
  • Telai a triplo vetro rinforzati contano come 0,85;
  • K2 è responsabile della qualità dell'isolamento delle pareti esterne:
    • I vecchi pannelli di cemento armato rivestiti con piastrelle hanno un coefficiente di 1,27;
    • La posa in due mattoni o pannelli con isolamento esterno aggiuntivo è presa come unità;
    • Materiali da costruzione moderni come la schiuma e il gas, nonché rivestimenti con lana minerale isolante o schiuma hanno un valore di 0,85.
    • Perdita di calore in base al tipo di collegamento della batteria.
      • K3 è responsabile per la settimana più fredda dell'anno, più precisamente per la temperatura media di oltre 7 giorni al picco delle gelate invernali. Qui partiamo da -10? С.

      Inoltre, con ogni diminuzione della temperatura di -5? С, si aggiunge 0.2 al coefficiente:

      • Quindi a -10? Con il valore di 0,7 è preso;
      • A -15? С è preso il valore di 0.9;
      • A -20? Con un valore di 1.1 è preso;
      • A -25? Con un valore di 1,3;
      • A -30 ° C, viene preso un valore di 1.5 e così via;
      • K4 caratterizza il rapporto percentuale tra la quadratura del pavimento e l'area vetrata.

      Qui c'è anche una certa regolarità con un aumento dell'area del 10%, il coefficiente aumenta di 0,1:

      • Per il 10%, il valore è 0.8;
      • Per il 20%, il valore è 0.9;
      • Per il 30%, il valore è 1;
      • Per il 40%, il valore è 1.1;
      • Per il 50%, il valore è 1.2 e così via;
      Confronto di radiatori.
      • K5 caratterizza la stanza situata al piano superiore successivo:
      • Qui è comune prendere un attico non riscaldato come unità;
      • Per un attico caldo, questo valore sarà 0.9;
      • Se un appartamento residenziale si trova sopra, il coefficiente sarà pari a 0,8;
    • K6 è responsabile per il numero di muri che si affacciano direttamente sulla strada:
      • Per 1 muro, sarà uguale a 1,1;
      • Per 2 muri sarà 1.2;
      • Per 3 muri sarà uguale a 1,3;
      • Se tutti i muri sono rivolti verso la strada, il coefficiente è 1,4;
      • K7 è responsabile dell'altezza del soffitto.
      • Qui il passo va verso l'alto, per ogni mezzo metro il valore aumenta di 0.05:

        • L'altezza del soffitto di 2,5 m è considerata un riferimento e viene presa come unità;
        • Un soffitto di tre metri avrà un rapporto di 1,05;
        • Tre metri e mezzo 1,1, ecc.

        Una volta stabiliti i coefficienti, eseguito il calcolo e ottenuto infine la quantità di calore, sarà necessario suddividere, come nei casi precedenti, la capacità termica di 1 sezione.

        Moderno radiatore in acciaio.

        Il video in questo articolo mostra esempi di calcoli.

        conclusione

        Naturalmente, il calcolo dei radiatori di riscaldamento con l'aiuto del programma di calcolatrice è incomparabilmente più conveniente e più veloce. Ma come puoi vedere, anche in assenza di un tale assistente, è abbastanza realistico fare un calcolo esatto con le tue mani.

        Radiatore in ghisa per esterni.

        Aggiungi un commento