Forni di riscaldamento con un circuito idraulico: i

In questo articolo, vedremo che cosa è un forno per il riscaldamento con un circuito idraulico, qual è il loro principio di funzionamento e quali sono le loro caratteristiche di progettazione. Inoltre, parleremo di quali modifiche di questi dispositivi sono sul mercato e quali di essi possono essere scelti per l'uso in una casa di campagna.

Riscaldamento ad acqua, decorato come una stufa tradizionale

La questione del riscaldamento di case di campagna, cottage e cottage, ogni persona decide a causa delle loro preferenze, capacità e in conformità con le caratteristiche del sito di costruzione. Sfortunatamente, non è sempre possibile installare una caldaia di riscaldamento a gas per un funzionamento confortevole a tutti gli effetti, dal momento che la conduttura di distribuzione del gas potrebbe trovarsi a una distanza significativa dalla casa.

Costruzione classica in mattoni senza circuito idraulico

In questo caso, i proprietari del cantiere stanno cercando di risolvere il problema installando una stufa tradizionale in mattoni con o senza un piano cottura. Di solito, il piano cottura e il focolare vanno in cucina, mentre il lato posteriore dell'edificio è diretto verso il soggiorno.

Se lo si desidera, una tale struttura può essere dotata di una massa di dispositivi utili e funzionali, come ad esempio un banco di stufa, un forno, un posto per asciugare legna da ardere, ecc.

Ma, sfortunatamente, i forni costruiti con tecnologie antiquate sono caratterizzati da un grosso inconveniente: sono privi di un circuito idraulico in cui il refrigerante potrebbe riscaldarsi. Pertanto, a questi dispositivi di riscaldamento non è possibile collegare tubazioni e radiatori e, di conseguenza, è impossibile garantire una temperatura uniforme in tutta la casa.

Ma, a quanto pare, se non è possibile collegare una moderna caldaia a gas, non è necessario ricorrere a tecnologie antiquate, perché sul mercato è disponibile un'ampia gamma di apparecchiature per il riscaldamento con un circuito idrico, progettato per altri tipi di combustibile. Inoltre, la stufa con riscaldamento ad acqua, se lo si desidera, può essere realizzata a mano utilizzando materiali come mattoni o lamiera d'acciaio.

Il principio di funzionamento e le caratteristiche di funzionamento

La stufa classica e moderna per il riscaldamento con un circuito idraulico fornisce una distribuzione uniforme del calore in tutti gli ambienti riscaldati a causa della circolazione del liquido di raffreddamento.

Il principio di funzionamento è il seguente:

  • Il carburante dal serbatoio entra in una camera speciale dove avvengono l'accensione e la combustione.
  • Sopra la camera con una fiamma aperta c'è uno scambiatore di calore che riscalda e riscalda l'acqua. Lo scambiatore di calore, più spesso, funziona come un registro (radiatore sotto forma di bobina) attraverso il quale passa l'acqua corrente.

A seconda del numero di circuiti, viene determinato il numero di scambiatori di calore nel forno.

  • L'acqua riscaldata che esce dallo scambiatore di calore entra nel sistema o nella conduttura.
  • Per la circolazione del liquido di raffreddamento nel sistema è possibile rispondere al serbatoio di espansione o alla pompa di circolazione per il riscaldamento.

Importante: le modifiche dotate di un vaso di espansione sono classificate come dispositivi non volatili, mentre i dispositivi dotati di una pompa di circolazione implicano la necessità di un'alimentazione costante.

Capacità di automatizzare

Il forno di cottura riscaldato multiuso con un contorno d'acqua Magnum Super Termo

A seconda delle caratteristiche progettuali dell'apparecchiatura e del tipo di combustibile utilizzato, alcuni forni fabbricati in fabbrica possono essere dotati di sistemi di automazione.

Le istruzioni per l'uso di tali sistemi forniscono la capacità di fornire automaticamente energia alla camera di combustione. Inoltre, al momento specificato, il bruciatore viene acceso e viene fornita aria forzata per creare una spinta ottimale.

Importante: le apparecchiature alimentate a gas naturale ed elettricità possono funzionare completamente indipendentemente dalla presenza umana durante l'intera stagione. L'automazione di unità di combustibile solido e di combustibile liquido fornisce un funzionamento indipendente per 1-7 giorni, dopo di che sarà necessario regolare nuovamente il programma di lavoro.

Vantaggi e svantaggi

Nella scheda foto dello scambiatore di calore

Il riscaldamento del forno con un circuito idraulico è caratterizzato da una serie di vantaggi e svantaggi che devono essere presi in considerazione nella scelta dell'opzione giusta.

Lo schema, in cui come lo scambiatore di calore utilizzato batteria in ghisa

Tra i vantaggi notiamo quanto segue:

  • prestazioni, sufficiente per il riscaldamento di case di campagna con una superficie fino a 150-200m?
  • Possibilità di scegliere una stufa, lavorare sul tipo di combustibile disponibile e il cui prezzo rende il riscaldamento della camera economico;
  • Semplicità e affidabilità di un design e di conseguenza, la prevedibilità dello sfruttamento;
  • Possibilità di scegliere tra modifiche volatili e indipendenti tenendo conto delle caratteristiche del sito di costruzione e dello stato delle comunicazioni ingegneristiche in combinazione con la stabilità dell'alimentazione elettrica, ecc .;
  • Prezzo accessibile in confronto al costo di costruzione delle tradizionali fornaci per mattoni.
Uno scambiatore di calore massiccio e autoprodotto

Tra i difetti notiamo momenti come:

  • L'automazione delle apparecchiature di riscaldamento costa un sacco di soldi, e quindi per un prezzo conveniente si può contare su dispositivi primitivi con alimentazione manuale del carburante e con controllo manuale della temperatura.
  • La maggior parte di questa attrezzatura implica la necessità di costruire un locale caldaia speciale.
  • Anche in questo caso, per combustibili solidi e liquidi è necessario dotarsi di un deposito speciale o di un deposito.
  • I forni con un circuito idraulico dimostrano un livello di efficienza inferiore rispetto a un parametro simile tipico delle moderne caldaie a gas.

Criteri per la classificazione e le varietà effettive

Forno prefabbricato

Le stufe di riscaldamento che possono funzionare con il riscaldamento dell'acqua sono classificate in base a criteri quali:

  • tipo di materiali di produzione;
  • tipo di combustibile utilizzato;
  • metodo di circolazione del refrigerante;
  • metodo di scarico del gas;
  • parametri di potenza;
  • funzionalità, ovvero la presenza di opzioni quali il riscaldamento dell'acqua per l'approvvigionamento idrico, l'attrezzatura con un piano cottura, ecc .;
  • grado di automazione e, di conseguenza, tipo di dipendenza energetica.

In base al tipo di materiali di produzione, devono essere indicati due tipi:

I forni per laterizi sono strutture progettate esclusivamente per la combustione di combustibili solidi (legna da ardere, pellet e mattonelle, pressati da rifiuti, carbone).

Schema del fornello

Un registro viene utilizzato come scambiatore di calore in tali strutture. Un registro è un tipo di radiatore costituito da un tubo di un certo diametro e dotato di alette metalliche che servono per un'estrazione del calore più efficiente.

Un inconveniente significativo di un tale progetto è l'impossibilità di automatizzare completamente tutti i processi, compresa la fornitura di carburante, il controllo della temperatura, la frequenza di avviamento, l'accensione, ecc. Di nuovo, il contorno nelle strutture in mattoni, il più delle volte, uno.

Importante: le stufe per la cottura del mattone con un circuito idraulico non possono essere acquistate in forma finita in un negozio specializzato. Questa attrezzatura dovrà essere costruita da zero con le proprie mani, il che richiederà uno sforzo considerevole, tempo e materiali da costruzione.

I forni di metallo sono progetti più tecnologici in acciaio o ghisa. Tra questi aggregati vanno segnalate modifiche ai combustibili solidi e liquidi.

La progettazione di unità di combustibile solido non è molto diversa dalle controparti in mattoni con la differenza che le dimensioni della fornace metallica sono un ordine di grandezza più compatto e la massa è molte volte più piccola. Di conseguenza, è possibile installare un prodotto metallico su un normale pavimento in cemento o piastrelle senza la necessità di gettare le fondamenta.

Le stufe in acciaio o ghisa sono ancora più compatte rispetto alle opzioni di combustibile solido. Il combustibile diesel viene utilizzato come fonte di energia in tali dispositivi.

In connessione con l'aumento del prezzo del gasolio, le fornaci progettate per l'estrazione di inceneritori stanno diventando sempre più popolari ovunque. Per non spendere soldi per l'acquisto di costosi dispositivi di produzione straniera, alcuni artigiani realizzano bruciatori speciali con le proprie mani.

Di conseguenza, l'operazione di forni dotati di tali bruciatori, a scapito di olio esausto a basso costo, costa una quantità minima di denaro.

conclusione

Un semplice forno di riscaldamento con un circuito idraulico con le tue mani può essere costruito secondo gli schemi indicati in questo articolo. Tuttavia, puoi risparmiare tempo e fatica e acquistare un dispositivo metallico già pronto.

L'uso e la manutenzione di un forno a circuito idraulico, indipendentemente dalla modifica, non è particolarmente complesso. Tuttavia, se sono necessarie spiegazioni, puoi guardare il video in questo articolo.

Aggiungi un commento