Installazione di radiatori: caratteristiche di

In questo articolo parleremo di come eseguire autonomamente l'installazione dei radiatori utilizzando gli strumenti e i materiali di consumo disponibili. Cioè, non ci concentreremo sugli schemi di cablaggio, dal momento che ci sono articoli rilevanti sul nostro portale per questo, e consideriamo in dettaglio come installare batterie di varie modifiche.

Installa un radiatore per tutti

Briefing introduttivo

L'argomento dell'articolo offre un notevole interesse in quanto il prezzo dei servizi di idraulici professionisti è elevato, mentre con lo svolgimento di lavori di smantellamento ti manterrai sicuramente e ti farai risparmiare in questo modo.

Prima di considerare gli attuali metodi di installazione dei radiatori, parleremo delle caratteristiche di progettazione di questi dispositivi che dovrebbero essere considerati durante l'installazione.

Caratteristiche costruttive

Posizionamento della batteria dal livello dell'acqua

Tutte le batterie di riscaldamento, indipendentemente dai materiali di produzione utilizzati nella loro fabbricazione, nonché, indipendentemente dalle dimensioni e dalla configurazione, hanno un ingresso e un'uscita. Nella maggior parte dei dispositivi in ​​vendita, questi fori sono duplicati per consentire sia la connessione superiore che quella inferiore.

Durante l'installazione, parte dei fori tecnologici rimane inutilizzata. Al fine di garantire la tenuta del dispositivo, vengono utilizzate spine speciali, che vengono avvitate nei fori tecnologici.

Kit di montaggio originale per radiatore 3 4

L'equipaggiamento standard del riscaldatore non è dotato delle spine e dei raccordi necessari (elementi di collegamento per l'accoppiamento con la tubazione). Pertanto, sarà necessario un ulteriore ordine per acquistare un kit speciale per il montaggio dei radiatori.

Di norma, questi kit sono standard e adatti per la connessione laterale o incrociata. Ma ci sono batterie progettate per il tubo di ingresso inferiore dei tubi di ingresso e di scarico. In questo caso, oltre al kit di installazione principale, sarà necessario acquistare un gruppo speciale per il collegamento a collegamenti ravvicinati.

Un'altra importante caratteristica del dispositivo di dispositivi di riscaldamento con un refrigerante circolante è la possibilità di installazione a parete oa pavimento. In questo e in un altro caso, sarà necessario acquistare hardware di montaggio speciale - staffe, modifiche delle quali considereremo nella descrizione del lavoro di installazione.

Installazione di radiatori in ghisa

Nella foto, una batteria in ghisa dopo l'installazione

Le strutture in ghisa sono la soluzione ottimale per l'installazione in sistemi centralizzati e in sistemi autonomi di gravità costruiti utilizzando caldaie con un vaso di espansione esterno. Lo schema di installazione dei radiatori di riscaldamento in ghisa, dipende dal tipo di rivestimento del tubo, attraverso il quale verrà fornito il refrigerante e l'acqua che ha lasciato la temperatura andrà.

Considerare, quali sono le istruzioni di installazione del più comune radiatore in ghisa "a tre dita".

Tre dita è comunemente chiamato, poiché tre dita si inseriscono nello spazio tra le sezioni.

  • Nella fase iniziale, contrassegnare il luogo in cui verrà eseguita l'installazione.. Tradizionalmente, questo posto è l'area sotto la finestra. La scelta di questo luogo non è casuale, poiché consente di ottenere una convezione ottimale (circolazione di aria calda e fredda) all'interno di una stanza riscaldata. Misuriamo il davanzale della finestra e determiniamo il suo centro. Quindi, misurare la lunghezza del dispositivo da installare, determinarne il centro e segnare la lunghezza sul muro, allineando i centri.
  • Disegna una linea orizzontale che corrisponderà alla linea superiore della batteria. Questa linea deve essere posizionata rigorosamente in orizzontale, che può essere determinata utilizzando il livello dell'acqua.

Importante: se le batterie sono installate in pendenza, è molto probabile che le prese d'aria si formino in sezioni separate.

  • Disegna linee verticali che corrisponderanno al centro degli spazi tra le sezioni più esterne..

Di norma, sono sufficienti 4 staffe per installare il dispositivo: due in basso e due in alto. Tuttavia, se il muro è vecchio o la batteria è composta da 12 o più sezioni, invece dei 4 punti di attacco standard, è possibile utilizzare 6 staffe. Intermedio che monta le proprie mani nello spazio tra le due sezioni centrali.

Esempio di installazione della parentesi
  • Utilizzando le staffe dei perni, segniamo il centro del foro 2-3 mm sopra i centri dei fori di ingresso superiore e inferiore.
  • Praticare i fori con un trapano del diametro appropriato (12 mm) fino alla profondità della guarnizione di plastica.
  • Le guarnizioni di plastica inseriscono i fori e li martellano fino a quando non sono a filo con la superficie del muro.
  • Staffe a vite
  • Grinder tagliare il tubo alla lunghezza desiderata.
  • Appendi il radiatore. Se installato correttamente, il dispositivo cadrà su tutte le staffe e non oscillerà se premuto.
  • Nella fase successiva, viene eseguita l'installazione di radiatori in ghisa su tubi. Nei fori tecnologici, utilizzando il rimorchio o il nastro adesivo, ruotiamo i meccanismi di bloccaggio a cui fissiamo il taglio iniziale alla lunghezza desiderata del tubo. Per fare questo, le estremità dei tubi sono trattate con stampi, tagliando il filo, il passo e le dimensioni dei quali corrispondono alla filettatura delle valvole di arresto.

Suggerimento: se la connessione viene effettuata con il traino, rivestiamo la parte superiore del giunto con vernice ad olio. Dopo che la vernice si è asciugata, il composto sarà più idrofobo.

Dopo l'installazione, il refrigerante viene versato nel sistema e viene verificato il grado di tenuta delle connessioni. Se si osservano perdite o se il riscaldatore è installato in modo errato, potrebbe essere necessario rimuovere i radiatori in ghisa.

Tipi di parentesi

Staffa del foro inferiore tradizionale
  • Per le batterie in ghisa vengono utilizzati elementi di fissaggio regolabili in acciaio, supporti in ghisa, elementi di fissaggio sulla barra in acciaio e dispositivi di fissaggio con bulloni passanti fino a 30 cm di lunghezza.
  • Per batterie in alluminio e bimetallico, è possibile utilizzare elementi di fissaggio in acciaio rinforzato o staffe in acciaio con spine fino a 17 cm di lunghezza.

Caratteristiche di installazione di batterie bimetalliche e di alluminio

Kit di montaggio per radiatore 3 4 di produttori alternativi

Insieme alle batterie in ghisa, le modifiche bimetalliche e dell'alluminio solido sono ampiamente rappresentate sul mercato. Considerare come installare un radiatore di riscaldamento nell'appartamento, a condizione che sia realizzato in alluminio o alluminio in combinazione con acciaio.

Importante: se è necessario aumentare la batteria bimetallica o in alluminio o, al contrario, accorciarla modificando il numero di sezioni, sarà necessaria una chiave speciale del radiatore. Questa chiave viene inserita alternativamente nell'ingresso inferiore e superiore e consente di smontare un singolo prodotto in più parti separate o di assemblare al contrario più sezioni insieme.

Un esempio di installazione non convenzionale di radiatori in alluminio

Dopo aver assemblato il numero richiesto di sezioni, installiamo i raccordi. Per questi scopi, utilizziamo un kit di montaggio universale per radiatori, composto da dadi e tappi. I dadi a vite sono avvitati in quei fori dove i tubi saranno collegati, e le spine sono avvitate nei restanti due fori.

Importante: durante l'installazione dei raccordi utilizziamo un nastro adesivo che si avvolge in senso orario. Se l'avvolgimento viene eseguito in senso antiorario, quando si svita il tappo del passante, il sigillante dubita e non fornisce un'adeguata tenuta.

Diagramma del rapporto tra potenza e posizione delle batterie

La marcatura della posizione del dispositivo è la stessa di quando si montano le batterie in ghisa. Ma c'è una cosa che deve essere considerata. Lo spazio tra le sezioni di alluminio è un ordine di grandezza più stretto rispetto alle sezioni in ghisa, quindi la posizione delle staffe deve essere determinata con particolare accuratezza.

Se l'installazione viene eseguita per mezzo di tubi di metallo-plastica, viene prima appeso il radiatore, quindi i tubi vengono tagliati e collegati. Se, invece del laminato a base di metallo, viene utilizzato un polipropilene più durevole e durevole, prima eseguiamo il taglio e la saldatura delle tubazioni, e solo dopo mettiamo la batteria e facciamo il collegamento.

Tabella di compatibilità dei metalli nell'impianto di riscaldamento

Importante: alcuni riscaldatori e tubi potrebbero essere incompatibili, in quanto formano una coppia galvanica, che contribuisce allo sviluppo di processi corrosivi. Ad esempio, una combinazione di tubi di acciaio e alluminio non è raccomandata. Allo stesso tempo, i tubi in polipropilene sono una soluzione universale per tutti i tipi di batterie.

conclusione

Da quanto sopra, possiamo trarre la seguente conclusione. Per eseguire l'installazione o lo smontaggio di un radiatore di riscaldamento non è necessario essere un professionista. Basta fare attentamente tutti i passaggi sopra elencati e otterrai certamente il risultato desiderato.

Per installare il radiatore era più facile, consigliamo di guardare il video in questo articolo.

Aggiungi un commento