Quanti kw nel radiatore: calcoli, numero di pinne, capacità

Affinché il riscaldamento della casa sia efficace, si dovrebbero acquistare i suoi elementi di qualità. Prima di questo - per eseguire il calcolo corretto del loro potere.

Nel calcolo dovrebbe tener conto della perdita di calore degli alloggi.

I calcoli sono fatti tenendo conto:

  • l'area della stanza;
  • l'altezza del suo soffitto;
  • il numero di finestre
  • la lunghezza della stanza;
  • caratteristiche climatiche nella regione.

Puoi calcolare tu stesso le prestazioni dei dispositivi. Per fare questo, è necessario sapere quanti kW in 1 sezione del radiatore in alluminio o ghisa, acciaio, controparte bimetallica.

Scelta giusta

  1. Le prestazioni dei dispositivi di riscaldamento dovrebbero corrispondere al 10% dell'area della stanza, se l'altezza del suo soffitto è inferiore a 3 m.
  2. Se è più alto, aggiungi il 30%.
  3. Per la stanza finale è necessario aggiungere un altro 30%.

Calcoli stimati

Un esempio di prodotti in alluminio a trasferimento termico.

Dopo aver determinato la perdita di calore, è necessario determinare le prestazioni del dispositivo (quanti kW in un radiatore in acciaio o altri dispositivi dovrebbero essere).

  1. Ad esempio, è necessario riscaldare una stanza con un'area di 15 m? e un'altezza del soffitto di 3 m.
  2. Troviamo il suo volume: 15 • 3 = 45 m?.
  3. L'istruzione dice che per il riscaldamento 1 m? in condizioni di Russia Centrale, è necessario produrre 41 W di prestazioni termiche.
  4. Ciò significa che moltiplichiamo il volume della stanza per questo numero: 45 • 41 = 1845 W. Questa potenza dovrebbe avere un radiatore.

Fai attenzione! Se l'abitazione si trova in una regione con inverni rigidi, la cifra risultante dovrebbe essere moltiplicata per 1,2 (coefficiente di perdita di calore). La cifra totale sarà di 2214 watt.

Numero di costole

Successivamente, è necessario calcolare il numero di sezioni nella batteria. Le istruzioni per i prodotti indicano il parametro di ciascun bordo.

Da esso imparerai quanti kW in una sezione di un radiatore bimetallico e una controparte in alluminio è 150-200 watt. Prendi il parametro massimo e suddividilo nella potenza totale richiesta nel nostro esempio: 2214: 200 = 11.07. Quindi, per riscaldare la stanza serve una batteria di 11 sezioni.

Potenza termica

La foto mostra il trasferimento approssimativo di calore della ghisa.

Nella stanza, i dispositivi di riscaldamento sono posizionati contro la parete esterna sotto l'apertura della finestra. Di conseguenza, il calore irradiato dal dispositivo viene distribuito in modo ottimale. L'aria fredda proveniente dalle finestre è bloccata da un flusso riscaldato che sale dal radiatore.

Batterie in ghisa

Gli analoghi su ghisa presentano tali vantaggi:

  • possedere una lunga risorsa operativa;
  • avere un alto livello di forza;
  • sono resistenti alla corrosione;
  • Eccellente per l'uso in sistemi di utilità che funzionano con refrigerante di bassa qualità.
  • Ora i produttori producono batterie in ghisa (il loro prezzo è superiore alle controparti convenzionali), con un aspetto migliore, grazie all'utilizzo di nuove tecnologie per la fusione dei loro involucri.

Svantaggi dei prodotti: una grande massa e inerzia termica.

Il tavolo inferiore emette quanti kW in un radiatore in ghisa, in base al modello.

Modello di radiatore Potenza termica di una sezione in watt
MS-140 / M-2 160
MS-140 / M-300 117
MS-90 130
T-90 / M 127

Fai attenzione! Per riscaldare una stanza con una superficie di 15 m, la potenza, ovvero kW di un radiatore in ghisa, deve essere almeno di 1,5. In altre parole, la batteria dovrebbe essere composta da 10-12 sezioni.

Radiatori in alluminio

Ecco come cambia la produzione di calore dei prodotti in alluminio.

I prodotti in alluminio hanno una maggiore capacità termica rispetto agli analoghi della ghisa. Alla domanda su quanti kW in una sezione del radiatore in alluminio, gli esperti rispondono che raggiunge 0,185-0,2 kW. Di conseguenza, 9-10 sezioni di sezioni in alluminio saranno sufficienti per un livello di riscaldamento standard di una stanza di quindici metri.

I vantaggi di tali dispositivi:

  • peso leggero;
  • design estetico;
  • alta velocità di trasferimento del calore;
  • La temperatura può essere controllata con l'aiuto di valvole termostatiche.

Ma i prodotti in alluminio non hanno la stessa robustezza degli analoghi della ghisa, ad esempio un radiatore dell'olio da 2 kW. Pertanto, sono sensibili alle sovratensioni della pressione di esercizio nel sistema, agli shock idraulici, alla temperatura eccessivamente elevata del vettore di calore.

Fai attenzione! Quando il livello del pH dell'acqua (acidità) è alto, l'alluminio emette molto idrogeno. Questo influisce negativamente sulla nostra salute. Su questa base, è desiderabile utilizzare tali dispositivi in ​​un sistema di riscaldamento in cui il refrigerante abbia un'acidità neutra.

Prodotti bimetallici

La struttura del prodotto bimetallico.

Prima di scoprire quanti kW in 1 sezione di un radiatore bimetallico, si dovrebbe tenere conto che tali batterie hanno parametri operativi simili con analoghi in alluminio. Tuttavia, non hanno svantaggi specifici per loro.

Questa circostanza ha determinato il design dei dispositivi.

  1. Sono costituiti da tubi di rame o acciaio attraverso i quali scorre il refrigerante.
  2. I tubi sono nascosti in un alloggiamento della piastra di alluminio. Di conseguenza, l'acqua che circola all'interno non interagisce con l'alluminio della cassa.
  3. Su questa base, le caratteristiche acide e meccaniche del trasportatore di calore non influenzano in alcun modo il funzionamento e le condizioni del dispositivo.
Sono tubi in acciaio che forniscono prodotti bimetallici con eccellenti caratteristiche tecniche.

Grazie ai tubi in acciaio, l'apparecchio ha un'elevata resistenza. Il maggiore trasferimento di calore è fornito da bordi esterni in alluminio. Cercando di scoprire quanti kW in un radiatore in acciaio, si noti che il bimetallo ha il più alto trasferimento di calore - circa 0,2 kW per bordo.

conclusione

Scoprendo quanti kW in 1 sezione di un radiatore in acciaio o equivalente da un altro metallo, è possibile calcolare il trasferimento di calore dei prodotti acquistati. Questo ti permetterà di equipaggiare un efficiente sistema di riscaldamento nella tua casa.

Il video in questo articolo continua a informarti visivamente sull'argomento.

Aggiungi un commento