Radiatore dell'olio fai-da-te: guasti comuni, riparazione di

Installare un radiatore ad olio per il riscaldamento in casa nel paese o nel garage al momento è una questione di ordinaria e necessaria. Infatti, nonostante tutte le delizie del progresso scientifico e tecnologico, continuano a verificarsi interruzioni nel riscaldamento. Tale unità può essere assemblata a mano o acquistare un modello di fabbrica, ma in ogni caso, prima o poi tutti i proprietari devono affrontare la necessità di riparare questi prodotti. Parleremo di possibili guasti e complicazioni dell'assemblea ora.

Nella foto - unità volumetrica fatta in casa.

Riparazione del riscaldatore dell'olio

La vecchia generazione ricorda che prima nella documentazione di accompagnamento per tutti i dispositivi elettrici c'era necessariamente uno schema dettagliato, grazie al quale era possibile riparare il prodotto con le proprie mani.

L'istruzione moderna, di regola, non contiene tali spiegazioni. Ma non dovresti disperare, il riscaldatore dell'olio non è un veicolo spaziale ed è del tutto possibile capirlo.

La posizione dei nodi.

Danno comune

Importante: non è necessario essere intimiditi se il radiatore dell'olio scatta per riscaldamento o dopo lo spegnimento. Quando l'olio tecnico all'interno dell'unità si scalda o si raffredda, è normale un lieve scricchiolio. Inoltre, tali suoni possono creare un termostato. In alcuni casi, l'installazione del dispositivo su una superficie solida e piana elimina il problema.

  • Se i sensori sul pannello di controllo del dispositivo elettrico non mostrano segni di vita, prima di tutto è necessario assicurarsi che la presa funzioni. Un grande carico comporta la masterizzazione dei contatti. Il prossimo numero è la spina, qui il motivo è simile. Assicurandosi che la presa e la spina siano in ordine, è necessario controllare l'integrità meccanica del cavo stesso, sfregamenti, pieghe e sovrapressioni;
Schema schematico
  • Se gli indicatori sono accesi, la ventola, quando è, gira, ma non c'è calore, è necessario controllare il funzionamento del relè termico. Tali cose spesso non vengono riparate, il prezzo per questo è piccolo e ci sono tali relè in offerta. Svitare la coppia di elementi di fissaggio e ricollegare i terminali non sarà facile;
  • Nel caso in cui l'unità si riscalda normalmente, ma non si spegne dopo il riscaldamento, è necessario cercare il motivo nel termostato. Come nel caso del termostato, il termostato non viene riparato, ma si trasforma immediatamente in uno nuovo. Nonostante il dispositivo sembra funzionare, non vale la pena rimandare la sostituzione del termostato. TENY, lavorando in modalità di sovraccarico costante, si esaurisce rapidamente, e questo è serio;
  • Se i fili e l'automazione sono normali, è necessario verificare le condizioni degli elementi riscaldanti.. Le TEN "perforate" possono essere sostituite solo nel caso in cui sia prevista la possibilità di smantellamento. Nei modelli a basso costo, gli elementi riscaldanti possono essere sigillati ermeticamente nel caso, è già più economico comprare un nuovo riscaldatore qui;
Diagnostica TENA con un ohmmetro.

Riparazione guasti

Suggerimento: sebbene lo schema del radiatore dell'olio non sia complicato, se si decide di riparare l'unità con le proprie mani, non fare affidamento sulla memoria. Tutte le azioni di smontaggio devono essere registrate su carta o video, in modo da riportare di nuovo tutto allo stato originale.

La riparazione di presa, spina o cavo è estremamente semplice. Lo zoccolo o la spina si svolge e, in caso di un attacco di carbonio, tutte le parti bruciate vengono rimosse e tagliate con smeriglio. Il cavo si guarda semplicemente e "suona" con un ohmmetro.

Non dimenticare il gruppo di contatti all'interno del dispositivo stesso. Dopo aver rimosso la copertura protettiva, anche i contatti interni devono essere esaminati e preventivi.

Succede che piccoli detriti entrano nell'ancoraggio del termostato e anche i contatti bruciano. In questo caso, è necessario scollegare il nodo, rimuovere la causa del blocco e pulire il circuito, pulirlo con alcol in aggiunta.

Quando si sostituisce completamente il termostato, è consigliabile regolare immediatamente le impostazioni. Questo può essere fatto impostando il movimento dell'ancora nel campo di 1,5 - 2,5 mm. Kohl l'involucro è stato rimosso, è utile per suonare immediatamente il termostato e fusibile.

Riscaldatore basato su MS-140.

Se dopo tutti gli sforzi si è scoperto che la causa del malfunzionamento è un elemento riscaldante "forato", allora dovrà essere sostituito. Rendilo semplice, ma devi agire con attenzione, in modo da non versare l'olio. Inoltre, i nostri amici cinesi preferiscono risparmiare sulla qualità delle guarnizioni, che spesso porta a una leggera perdita di olio, l'algoritmo delle azioni sarà lo stesso.

Il dispositivo del radiatore dell'olio prevede l'installazione di elementi riscaldanti nella parte inferiore del dispositivo. Il coperchio può essere fissato con diversi bulloni o un paio di controdadi. Il dispositivo deve essere capovolto e svitare i dispositivi di fissaggio, rimuovere con attenzione i riscaldatori.

Sensore termostato

Suggerimento: nel mercato moderno ci sono molti modelli di riscaldatori, i modelli visivamente simili possono differire nelle caratteristiche o avere un attacco diverso. Pertanto, l'opzione ideale sarebbe quella di prendere il vecchio elemento riscaldante e, presentandolo nel negozio, chiedere di scegliere lo stesso.

Al fine di eliminare o prevenire la fuoriuscita di olio quando si cambia l'elemento riscaldante, è necessario utilizzare guarnizioni paronitiche, di regola, sono complete di elementi riscaldanti. Si noti che le guarnizioni in gomma non sono raccomandate per l'uso, possono deteriorarsi a contatto con olio tecnico o non resistono a temperature elevate. Per essere sicuro, oltre alla paronite, è necessario spalmare ulteriormente il composto con sigillanti resistenti al calore.

Sigillare TENA.

Come assemblare il riscaldatore dell'olio

Fare una tale unità a casa non è un grosso problema. Inoltre, lo schema del dispositivo del radiatore dell'olio è lo stesso ovunque, la differenza sta solo nella potenza dell'apparecchiatura e nella dimensione della cassa dello strumento.

A seconda delle dimensioni e della potenza richiesta del dispositivo, possono essere installati da 1 a 4 elementi riscaldanti. Spesso per un riscaldamento domestico è sufficiente un riscaldatore.

Circuito elettrico standard del radiatore dell'olio.

Per quanto riguarda il caso in sé, la scelta è enorme. Molto spesso vengono usate batterie standard in ghisa di alluminio o acciaio per questo scopo. Ma è anche possibile utilizzare una convenzionale bombola di gas in metallo, un tubo di diametro adeguato o una pentola generalmente ben sigillata. La cosa principale che il riscaldatore non tocca il caso.

Non dimenticare l'olio stesso. Di norma, si consiglia di prendere qualsiasi olio tecnico raffinato. Ma l'opzione ideale è considerata l'olio del trasformatore elettrico. Questa composizione è già adattata per funzionare a temperature elevate.

Il prezzo è piuttosto alto e può richiedere fino alla metà del budget, quindi è necessario valutare la scelta del volume del corpo.

Varietà di riscaldatori.

Il modo più conveniente per realizzare un riscaldatore è una batteria standard in ghisa MS-140, ha un costo accettabile, in più ci sono elementi riscaldanti già pronti sul mercato e relativi raccordi adattati a questo modello.

Come già accennato, i riscaldatori sono montati nella parte inferiore dell'unità. L'alloggiamento deve essere collegato a terra, sul lato opposto della struttura: una valvola a sfera e un tubo di scarico del radiatore dell'olio sono installati nella parte inferiore. Ciò è particolarmente vero per i riscaldatori volumetrici con un involucro pesante, in cui il drenaggio dell'olio, se necessario, è ostacolato dalla massa elevata.

Schizzo del radiatore.

Kohl, stiamo parlando del riscaldatore sulla base di MS-140, l'apertura superiore della batteria, che si trova sopra l'elemento riscaldante, viene chiusa con un tappo. E sopra la valvola di scarico, il foro è chiuso con una spina con una valvola Mayevsky incorporata, in modo che, se necessario, è possibile rilasciare la pressione.

Importante: indipendentemente dalla dimensione e dal volume del riscaldatore, il suo riempimento deve essere compreso tra l'85%. Il restante 15% andrà a compensare l'espansione dell'olio quando riscaldato, più in grandi unità è auspicabile installare un serbatoio di espansione aggiuntivo.

Caratteristiche dei diversi modelli di riscaldatori.

Il video in questo articolo mostra i dettagli del gruppo riscaldatore.

conclusione

Come potete vedere, i malfunzionamenti del radiatore dell'olio e il montaggio di un dispositivo elettrico artigianale con le loro stesse mani non sono trascendentalmente complessi e impraticabili. Per coloro che trovano più facile percepire visivamente le informazioni, abbiamo preparato un video in questo articolo.

Aggiungi un commento