Radiatore in rame: caratteristiche di scelta e funzionamento

La caratteristica principale di qualsiasi radiatore di riscaldamento è il suo trasferimento di calore, questo parametro è responsabile dell'efficienza del riscaldamento dell'ambiente. In precedenza, solo il ferro o l'acciaio venivano usati per la produzione di batterie, successivamente venivano prodotti radiatori in alluminio, bimetallici e persino in rame. Ad oggi, la scelta è sempre più di acquistare radiatori in alluminio o rame, i modelli in acciaio e ghisa hanno perso un po 'di popolarità.

Radiatore in rame

Dispone di radiatori di riscaldamento in rame

Ogni tipo di radiatore ha le sue caratteristiche:

  • acciaio - sono caratterizzati da un'elevata resistenza, inoltre, l'acciaio è un materiale piuttosto duttile, in modo che anche gli impatti di urti siano tollerati senza problemi. D'altra parte, la conduttività termica del materiale è media e i problemi di corrosione non sono scomparsi. Tuttavia, dato il basso costo, questa è un'opzione accettabile per un sistema di riscaldamento di bilancio;
Radiatore in acciaio convenzionale
  • batterie di ghisa - la principale differenza dall'acciaio è che tali riscaldatori sono più massicci. La ghisa è fragile, ma in condizioni operative normali può durare più di un decennio;

Fai attenzione! Indipendentemente dal tipo di radiatore utilizzato, la qualità del liquido refrigerante è di grande importanza. Solo se è pulito e privo di impurità possiamo sperare in un funzionamento lungo e stabile del sistema di riscaldamento.

  • un po 'più tardi è apparso radiatori in alluminio e rame, i metalli non ferrosi cominciarono ad essere usati a causa della loro maggiore conduttività termica. Una batteria del genere si scalda rapidamente e anche con le taglie piccole è molto efficace;
  • al fine di ridurre il costo può essere applicato e combinazione di diversi materiali. Ad esempio, acciaio + alluminio o rame + alluminio. In questo design vengono utilizzati tubi di rame per il radiatore, ma le alette sono fatte di piastre di alluminio. A causa della conducibilità termica del rame, è possibile garantire un elevato trasferimento di calore alle nervature anche con un diametro del tubo di piccole dimensioni.
Si vede che i tubi sono in metallo e piastre di alluminio

Se il costo viene scelto come criterio principale, i radiatori in acciaio e ghisa sono i leader.

Ma se le finanze non sono un punto debole, allora è possibile soffermarsi sui radiatori in rame, oltre ad un'elevata conduttività termica, l'uso di tali batterie permetterà:

  • non preoccuparti della corrosione, il rame non arrugginisce;
  • aumentare la temperatura operativa del liquido di raffreddamento. In un sistema di riscaldamento autonomo, è abbastanza possibile utilizzare la temperatura di lavoro fino al segno di 100-150? С. In generale, il limite superiore di temperatura è considerato di 250 ° C;
  • il rame è un metallo morbido, quindi anche in caso di emergenza quando l'acqua si congela nel sistema, c'è la possibilità che il metallo non si rompa, ma è solo un po 'deformato;
  • la pressione di esercizio nel sistema può essere innalzata in sicurezza a 15-16 atm;
  • I vantaggi includono il fatto che il rame è resistente agli shock idraulici, questo è dovuto alla duttilità del metallo.

Tra le carenze, possiamo solo notare il costo, il prezzo può facilmente superare i 10.000 rubli.

Maggiori informazioni sui radiatori in rame

Dato il costo di una batteria di rame, vale la pena di saperne di più se tali spese sono giustificate. Sì, e i produttori pubblicitari brillanti potrebbero essere un po 'confusi.

Comprendi i termini

L'errore principale della maggior parte dei materiali sui radiatori in rame è che come sinonimi sono usati concetti come la conduttività termica, la capacità termica e il trasferimento di calore. In realtà, queste sono caratteristiche della batteria completamente diverse.

La conduttività termica del metallo dipende dalla conducibilità termica. Nel caso delle batterie, questo parametro non è particolarmente critico, un paio di minuti non svolgeranno un ruolo speciale. L'inerzia del riscaldatore dipende dalla capacità termica, ma la potenza calorifica è responsabile di quanto efficacemente la batteria riscalda la stanza.

Confronto della conducibilità termica di un numero di materiali

Ecco perché è difficile rispondere in modo inequivocabile a quale radiatore è meglio dell'alluminio o del rame. Entrambi sono buoni, solo il rame raggiunge la temperatura operativa molto più velocemente rispetto alla controparte in alluminio.

Fai attenzione! Un'enorme batteria in ghisa si raffredderà molto più lentamente di una bimetallica a parete sottile. Cioè, il radiatore in ghisa ha una maggiore inerzia.

Nel caso del trasferimento di calore, molto dipende dall'area delle pinne e dal metallo stesso. E qui l'alluminio è paragonabile al rame.

Ecco perché i radiatori in rame e alluminio sono così popolari. Costano meno di tutto il rame, ma non sono molto inferiori a loro in termini di efficienza.

Confronto della capacità termica

In generale, la questione del confronto tra diversi tipi di radiatori è piuttosto sottile. Pertanto, nella scelta, vale la pena concentrarsi sulla capacità termica della sezione e su parametri quali la pressione operativa nel sistema, la temperatura del liquido di raffreddamento, ecc. Tutte queste caratteristiche sono indicate nella documentazione per il radiatore del riscaldamento.

Tipi di dispositivi di riscaldamento in rame

Il principio della classica batteria in ghisa è che l'acqua passa in successione attraverso tutte le sezioni, il metallo è riscaldato e, a causa del trasferimento di calore dalla superficie della batteria, la stanza viene riscaldata.

I radiatori per riscaldamento in rame sono disposti in modo leggermente diverso, tali opzioni sono possibili:

  • sul tubo ci sono costole in forma di piastre piatte. Il liquido di raffreddamento, passando attraverso il tubo di alimentazione, riscalda le alette del radiatore e rilasciano calore nella stanza;
Le alette di rame vengono utilizzate per aumentare l'area di trasferimento del calore.

Fai attenzione! Esternamente, questo disegno non sembra molto bello, quindi il design è chiuso in alto con un involucro decorativo con slot per il trasferimento di calore.

  • possono anche essere utilizzati registri di tubi di rame. In questo caso, il calore viene trasferito dalla superficie dei tubi attraverso i quali passa il refrigerante, in modo che il consumo di rame sia maggiore rispetto alla prima costruzione.
Esempio di tubi in rame

Caratteristiche della selezione e del funzionamento dei radiatori in rame

La scelta a favore di un riscaldatore in rame presenta una serie di requisiti per l'impianto di riscaldamento:

  • maggiori requisiti per la qualità del liquido di raffreddamento. In particolare, la presenza di particelle solide nell'acqua è inaccettabile. Nel corso degli anni di funzionamento, il metallo morbido potrebbe semplicemente asciugarsi e una parete più sottile potrebbe non sopportare la pressione di esercizio nel sistema, la riparazione dei radiatori in rame in questo caso è impossibile;
  • se le batterie di rame sono installate nell'appartamento, allora i tubi, di regola, sono anche di rame. In caso contrario, è necessario prendere in considerazione la compatibilità dei metalli nella scelta delle valvole. In particolare, non è desiderabile che il rame entri in contatto con l'acciaio: a seguito della reazione elettrochimica che si verifica, la durata utile diminuisce più volte.
Nella foto - un esempio di un composto di rame e alluminio.

Per quanto riguarda il lato tecnico del problema, la selezione viene eseguita su energia termica, e solo allora viene considerato il lato estetico del problema.

Per questo è necessario:

  • calcolare la superficie della stanza in m2. Inoltre, guidato dal fabbisogno medio di 100 watt della potenza termica del riscaldatore per 1 mcalcolare la potenza del radiatore richiesta;

Fai attenzione! Il rapporto indicato è valido per soffitti con altezza di 2,7 m, per un'altezza maggiore, il risultato può essere aumentato di circa il 10-15%.

Raccomandazioni per la scelta del radiatore, a seconda delle condizioni specifiche
  • Nella documentazione per il radiatore, deve essere indicata la potenza termica di una sezione. Sulla base di questi dati, calcoliamo il numero richiesto di sezioni. Allo stesso tempo, i radiatori in alluminio e uno scambiatore di calore in rame consentiranno di scegliere un dispositivo di dimensioni notevolmente inferiori mantenendo l'uguaglianza nella potenza termica con radiatori in acciaio e ghisa più massicci.
Un esempio di selezione di radiatori per diverse aree della stanza

Batteria di rame fatta in casa

La produzione indipendente di un vero e proprio analogo del radiatore di fabbrica è quasi impossibile. In particolare, sarà difficile eseguire le alette, ottenendo un elevato trasferimento di calore dal tubo di trasferimento del calore alle alette. Tuttavia, puoi provare a creare un registro dei tubi.

L'efficacia di tale dispositivo, ovviamente, sarà discutibile (la piccola superficie è la causa di tutto), ma l'aspetto sarà eccellente. Quindi considera questa opzione solo come riempimento efficace di una nicchia vuota in casa, il registro non può sostituire il 100% delle batterie acquistate.

Per quanto riguarda il processo di produzione stesso, possono essere fatte diverse raccomandazioni generali:

  • per la connessione di elementi può essere consigliata la saldatura. Non è auspicabile piegare i tubi, poiché ciò porterà ad una diminuzione dello spessore delle pareti, non è noto se possa sopportare la pressione nel sistema;
  • tutti i tubi devono essere perfettamente piatti, è possibile pre-fissarli nell'albero;
  • controllo obbligatorio per perdite;
  • come trattamento di finitura, è consigliabile verniciare i tubi, grazie ai quali il registro può essere nascosto e utilizzato come decorazione per la stanza.

Ovviamente, un simile analogo della batteria, creato manualmente a potenza termica, sarà inferiore alle batterie di fabbrica. Ma tali cose sono create più per l'amore per la creatività che per il freddo in casa.

Alla fine

L'uso di metalli ad alta conduttività termica è stato a lungo adottato dai produttori di radiatori per riscaldamento. Ciò consente di aumentare la velocità di riscaldamento del riscaldatore e la combinazione di metalli riduce il costo della batteria pur mantenendo elevate caratteristiche prestazionali.

Si può anche provare a creare un radiatore in rame con le proprie mani, ma sicuramente non raggiungerà l'efficienza dei modelli acquistati, ma sarà bello in casa come decorazione d'interni.

Il video in questo articolo mostra un dispositivo radiatore che utilizza tubi di rame e alette di alluminio.

Aggiungi un commento