Radiatori di riscaldamento per antigelo: uso specifico del

Da tempo l'acqua ordinaria è stata utilizzata come trasportatore di calore negli impianti di riscaldamento. Il calore specifico dell'acqua raggiunge 4,186 kJ / kg, che è molto buono. Inoltre, il prezzo di questo refrigerante è basso. Ma l'acqua versata nel radiatore è peculiare di uno dei principali inconvenienti, vale a dire il congelamento nella stagione fredda con la caldaia spenta.

Questo problema è ben noto ai proprietari di case di campagna e cottage, dove la residenza è irregolare. Spegnendo il sistema autonomo in inverno per diversi giorni e senza scaricare l'acqua, si può essere certi che i tubi o le batterie non funzioneranno. Il danneggiamento dei riscaldatori si verificherà a causa dell'espansione dell'acqua durante il congelamento e, di conseguenza, le batterie potrebbero semplicemente esplodere.

Conseguenze del congelamento del refrigerante

La vera soluzione in questa situazione è l'antigelo per i radiatori in alluminio. C'è una vasta gamma di questi liquidi sul mercato, e quindi è possibile scegliere i mezzi sia per l'alluminio onnipresente, sia per il bimetallo, l'acciaio e la ghisa. Se lo si desidera, è possibile acquistare strumenti universali che possono essere versati in qualsiasi sistema senza compromettere l'efficienza del suo lavoro.

Importante: i principali requisiti da tenere in considerazione quando si sceglie l'antigelo sono la sicurezza antincendio e l'assenza di additivi tossici che possono entrare nella stanza con i fumi.

Informazioni generali sui refrigeranti non congelanti

Antigelo in contenitori standard

L'antigelo per sistemi di riscaldamento autonomo è realizzato sulla base di una soluzione acquosa di glicole etilenico o sulla base di una soluzione acquosa di glicole propilenico.

Oltre agli ingredienti elencati, alle soluzioni vengono aggiunti numerosi additivi. Questo è fatto al fine di eliminare la possibilità di formazione di schiuma del liquido refrigerante nel sistema e per prevenire processi corrosivi all'interno dei riscaldatori.

Inoltre, a causa dell'introduzione di additivi speciali, gli antigelo non hanno un effetto distruttivo sulle guarnizioni in gomma e polimero, che vengono utilizzate in quantità considerevoli nella costruzione di sistemi di riscaldamento.

L'uso di liquidi refrigeranti non congelanti nei locali caldaie di grandi strutture

Attualmente, il mercato nazionale ha una vasta scelta di vettori di calore, che si distinguono per il marchio del produttore, la capacità di lavorare in vari sistemi e, naturalmente, il prezzo. I prodotti di marchi come Energos Lux, Energos Universal, Thermagent e Dixis hanno guadagnato popolarità.

Immediatamente, notiamo che il prezzo dei treni russi e di quelli esteri è molto diverso. La domanda è: perché i fondi destinati a svolgere gli stessi compiti possono costare più o meno?

La maggior parte dei prodotti russi è basata sul glicole etilenico.

Di regola, questi sono strumenti venduti in due versioni:

  • modifiche progettate per temperature fino a - 30 ° С;
  • modifiche progettate per temperature fino a - 65 ° С.

L'uso di glicole etilenico consente al produttore di ridurre il costo del prodotto finito. Ma, scegliendo un refrigerante economico fatto con l'uso di glicole etilenico, è necessario capire che è tossico.

Ad esempio, una dose letale di glicole etilenico è di 100 ml. Cioè, in caso di depressurizzazione del sistema, in caso di sfondamento delle articolazioni, è possibile una perdita, che è associata a pericolo per la salute umana. Per la rilevazione tempestiva delle perdite, è comune verniciare il glicole etilenico antigelo rosso.

Uso specifico di antigelo con diversi tipi di radiatori

Nella foto, l'iniezione di un mezzo liquido nel sistema

L'antigelo a base di glicole etilenico può essere utilizzato per i radiatori in alluminio e per gli analoghi di altri metalli?

Importante: i parametri di compatibilità del liquido di raffreddamento e dei riscaldatori sono indicati dal produttore sul contenitore. Prima dell'acquisto, prendetevi la briga di familiarizzare con le istruzioni e con i parametri di compatibilità degli strumenti e dei dispositivi di riscaldamento utilizzati.

Diversi tipi di riscaldatori reagiscono all'uso di antigelo in diversi modi.

Considerare la reazione di vari metalli al liquido di raffreddamento.

  • alluminio può essere una coppia elettrolitica, se il sistema, riempito con antigelo, utilizza tubi di rame o valvole di arresto in ottone;
  • Ghisa non reagisce in alcun modo al refrigerante antigelo a condizione che le guarnizioni in gomma tra le sezioni siano sostituite con guarnizioni polimeriche;
  • acciaio, nei sistemi a bassa pressione, non reagisce agli antigelo, ma è necessario installare batterie di grandi dimensioni;
  • Quando si utilizza l'antigelo in bimetallico aumenta la probabilità di formazione di una coppia elettrolitica tra raccordi in acciaio, alluminio e ottone.

Quale conclusione si può trarre da quanto sopra?

Attrezzatura necessaria per l'iniezione e i radiatori della pipeline

Affinché l'impianto di riscaldamento funzioni a lungo senza necessità di riparazioni regolari, è consigliabile sostituire la tubazione metallica dalla caldaia ai radiatori con tubi in polipropilene e valvole in polimero.

Come accessori di connessione, è necessario scegliere prodotti da metalli resistenti a composti chimici. La scelta migliore per questi scopi sarà montaggi in acciaio.

Quali parametri devono essere considerati quando si sceglie l'antigelo

Fornitura di refrigerante al sistema autonomo di bassa pressione

Scegliendo i refrigeranti non congelanti, è necessario prestare attenzione alle seguenti caratteristiche:

  • la quantità di fondi nel contenitore;
  • concentrazione di antigelo durante l'uso;
  • stato della connessione nel sistema;
  • emissione di calore dei dispositivi di riscaldamento;
  • pompa di circolazione
Tabella con caratteristiche di portatori di calore

Considera questi punti in maggior dettaglio.

Perché quando si sceglie è importante prestare attenzione alla quantità di fondi, e non alla massa?

La densità dell'acqua è maggiore della densità della maggior parte degli antigelo destinati agli impianti di riscaldamento. Di conseguenza, se il volume del sistema autonomo è di 100 litri, l'antigelo dovrà riempire 110 litri.

Perché la concentrazione del farmaco è importante quando viene utilizzata?

Di regola, il refrigerante antigelo nella sua forma pura non viene versato nel sistema. Prima dell'uso, il prodotto viene diluito con acqua nel rapporto di 3 a 1. Pertanto, prima dell'uso, è necessario sapere quali sono le istruzioni di preparazione del prodotto e quale concentrazione è consigliata dal produttore.

Perché è importante conoscere lo stato delle connessioni in un sistema autonomo? Se il riscaldamento della casa viene utilizzato per un lungo periodo, sarà necessario riconsiderare le condizioni delle connessioni, vale a dire le guarnizioni delle guarnizioni e dei raccordi.

Il fatto è che la maggior parte delle guarnizioni a base di materiali polimerici vengono distrutte dal contatto prolungato con un mezzo liquido (processo di degradazione). Allo stesso tempo, l'antigelo è caratterizzato da una maggiore fluidità rispetto all'acqua pulita e, di conseguenza, se l'impianto di riscaldamento lavora regolarmente con acqua quando si utilizzano fluidi per il trasferimento di calore specializzati, vi è un'alta probabilità di perdita.

Quando si pianifica l'uso di antigelo, tenere presente che questo mezzo liquido ha una capacità termica inferiore rispetto all'acqua, pertanto, saranno necessari radiatori di grandi dimensioni. Inoltre, al fine di garantire parametri di circolazione ottimali per l'antigelo antigelo, saranno necessarie pompe di circolazione più potenti.

Motivi per non ottenere liquidi refrigeranti senza congelamento

Conseguenze di una selezione inadeguata di antigelo

Sembrerebbe che i radiatori di riscaldamento per antigelo siano adattati, l'uso di tale liquido garantisce la semplicità e la facilità di funzionamento del sistema di riscaldamento.

Perché così tanti compatrioti preferiscono ancora usare l'acqua normale?

  • In primo luogo, il prezzo dell'acqua è economico, mentre il costo di attrezzature speciali è elevato quando si tratta di riscaldare una casa di campagna con un'area di oltre 100 m?
  • In secondo luogo, se per un motivo o un altro si è verificata una perdita nel sistema, è facile riempire l'acqua con le proprie mani e riavviare la caldaia;
  • In terzo luogo, non dobbiamo dimenticare che la maggior parte degli anti-glicole sul mercato interno, con una perdita, rappresentano un pericolo significativo dovuto alla tossicità;
  • In quarto luogo, molti produttori di caldaie per il riscaldamento si rifiutano di effettuare riparazioni in garanzia se l'antigelo è circolato nel sistema;
  • In quinto luogo, l'uso di liquido refrigerante senza congelamento nelle case utilizzate per la residenza permanente.

conclusione

Ora sappiamo come i radiatori in alluminio si accendono e l'antigelo può decidere se utilizzare liquidi non congelanti per il riscaldamento autonomo o meno. Per ulteriori informazioni, ti consigliamo di guardare il video in questo articolo.

Aggiungi un commento