Rimozione dell'aria dall'impianto di riscaldamento

L'aria nel sistema di riscaldamento può causare gravi problemi al proprietario di una casa privata. L'eliminazione dell'aria dall'impianto di riscaldamento deve essere effettuata periodicamente, anche se è stata progettata e installata da esperti. La formazione di tappi d'aria porterà a conseguenze indesiderabili, come l'insufficiente temperatura dei radiatori e la corrosione delle parti metalliche.

Dove entra l'aria nel sistema di riscaldamento

Dove entra l'aria nel sistema di riscaldamento

Ci sono diverse cause di ingorghi del traffico aereo:

  1. L'aria è sempre presente nella composizione chimica dell'acqua. Una volta riscaldato, viene rilasciato in superficie. Come risultato del movimento del liquido di raffreddamento, l'aria scorre nelle parti superiori della tubazione.
  2. L'aria può entrare nel sistema di riscaldamento durante il processo di riparazione.
  3. Durante l'installazione, le regole per il riempimento del sistema potrebbero essere violate. L'acqua dovrebbe scorrere lentamente. Durante il riempimento è necessario rimuovere l'aria che entra nei distributori e radiatori. Più lunga è la conduttura, più lento deve scorrere l'acqua.
  4. Il sistema potrebbe subire una scarsa tenuta. Durante l'installazione è difficile rilevare piccoli difetti, ad esempio, collegamenti allentati alle articolazioni. Attraverso i fori l'aria entrerà nei riscaldatori.

Come rimuovere

Come rimuovere

La rimozione dell'aria dall'impianto di riscaldamento di una casa privata è la condizione principale per il suo funzionamento efficiente, poiché non consente alla pompa di circolazione di regolare correttamente il movimento del liquido di raffreddamento. Un tappo d'aria nella pompa potrebbe danneggiarlo. L'impianto di riscaldamento deve essere necessariamente dotato di dispositivi che consentano di eseguire la camera di equilibrio in modalità automatica. Il più efficace è considerato un sistema multistadio. Quando lo si utilizza, la presa d'aria si trova in vari punti. L'aria viene rimossa in ciascun gruppo separatamente.

Presa d'aria automatica

Se l'installazione del sistema è stata eseguita correttamente, gestiranno automaticamente se ci sono inceppamenti nel traffico aereo. In questo caso, è necessario controllare la pressione del liquido di raffreddamento.

Schema di sfiato

La causa della caduta di pressione nel sistema è, di norma, la sua depressurizzazione. La temperatura irregolare nelle sue varie parti è un indicatore della presenza di aria.

Esistono due tipi di prese d'aria:

  • Tenuto in mano L'installazione viene eseguita sulle parti terminali dei radiatori. Sono caratterizzati da piccole dimensioni. La regolazione e la manutenzione possono essere eseguite con un cacciavite e una chiave convenzionali. Questi dispositivi hanno prestazioni scadenti.
  • Automatico. Il lavoro non richiede l'intervento umano. Possono essere installati in posizione verticale o orizzontale. Questi dispositivi hanno prestazioni sufficienti, ma sono molto sensibili a vari contaminanti.

In presenza di aria nei riscaldatori, puoi sentire suoni estranei. Finché l'aria non viene completamente rimossa dal sistema, il liquido di raffreddamento circola in modo errato. Se c'è una grande quantità di aria nella struttura, è necessario trovare i punti in cui si sono formate le prese d'aria. Questo può essere fatto con un martello. Se si sente un leggero suono quando i tubi e i dispositivi di riscaldamento vengono toccati leggermente, questo indica la presenza di aria. Gli ingorghi stradali si formano più spesso negli apparecchi di riscaldamento situati ai piani più alti.

Diagramma del sistema di riscaldamento

Per sgonfiare l'aria, è necessario aprire il termostato il più possibile. Quindi utilizzando una chiave speciale dovrebbe aprire la valvola per spurgare aria. La presenza di un leggero sibilo indica l'uscita dell'aria dal sistema. Quando il sibilo si ferma, il rubinetto deve essere chiuso, aspettando il momento in cui l'acqua inizia a fluire.

Succede che anche dopo la procedura, il radiatore continua a riscaldarsi male. In questo caso, il radiatore dovrebbe essere bruciato. Se questa azione non ha portato al risultato desiderato, è necessario controllare l'impianto di riscaldamento stesso.

A volte, nei sistemi di riscaldamento autonomi, è necessario abbassare l'acqua, usando il serbatoio di espansione, e farla passare attraverso l'aria. Dopo aver scaricato è necessario fare una breve pausa. Dopo circa mezz'ora, aprire la valvola del vaso di espansione. Quando la temperatura del liquido refrigerante aumenta, l'aria deve uscire da sola. Se ciò non accade, è necessario portare a ebollizione il refrigerante (nelle nuove caldaie è presente una protezione contro il surriscaldamento ed è quasi impossibile farlo bollire). Questo dovrebbe far uscire l'aria.

Anche un'eccessiva flessione della condotta può causare infiltrazioni d'aria. Pertanto, durante l'installazione è necessario prestare attenzione al cablaggio dell'impianto di riscaldamento.

Una corretta installazione e manutenzione dell'impianto di riscaldamento eviteranno momenti spiacevoli associati al verificarsi di situazioni di emergenza.

video

Da questo video imparerai a conoscere il principio della presa d'aria automatica:

Nel seguente video, imparerai come spurgare l'aria usando una presa d'aria manuale:

Aggiungi un commento