Riscaldamento a pavimento dell'acqua in 4 fasi

Il numero schiacciante di reti di riscaldamento autonomo sono sistemi di riscaldamento a base d'acqua, che consistono in una caldaia, tubi e radiatori. Tuttavia, non a tutti piacciono le batterie ingombranti e non sempre estetiche che vengono installate sotto i davanzali delle finestre e non si adattano bene con l'interno della stanza. Ecco perché un numero crescente di persone preferisce il riscaldamento a pavimento.

Non è facile farlo da soli, ma il risultato vale la pena.

Riscaldamento a pavimento radiante - riscaldamento efficiente senza batterie voluminose

La procedura per l'auto-installazione del sistema di riscaldamento a pavimento

Dovrebbe essere immediatamente avvisato che indipendentemente dal fatto che si stia installando la rete climatica nella propria casa o si aggiorni il riscaldamento nell'appartamento, il cablaggio del riscaldamento a pavimento tra installatori professionisti è considerato uno dei processi di costruzione più complessi.

Ma se hai almeno conoscenze di base nel campo della costruzione e della riparazione, possiedi le competenze appropriate, allora puoi fare tutto da solo. Questo ti aiuterà nell'istruzione, che per comodità della percezione è divisa in diverse fasi successive.

Nella foto - lo schema del sistema di riscaldamento a pavimento

Fase 1. Preparazione e isolamento della base

Prima di tutto, è necessario liberarsi del vecchio massetto di cemento che ricopre il pavimento. Viene smontato sulla soletta del pavimento o sulla base del pavimento. Dopodiché, dovresti assicurarti che la differenza di altezza della superficie risultante alle diverse estremità della stanza non superi 1 cm. Se di più, è necessario livellare la base con l'aiuto di speciali strutture di costruzione.

Quindi la superficie viene coperta con un film che svolge il ruolo di impermeabilizzazione e un nastro di smorzamento è bloccato attorno al perimetro delle pareti. Aiuterà a evitare deformazioni del pavimento a causa della sua espansione termica dopo l'attivazione del sistema di riscaldamento.

Prima di installare un pavimento isolato termicamente è necessario livellare attentamente la base

Suggerimento: Se per qualsiasi motivo nella stessa stanza si utilizzano più circuiti di riscaldamento nel pavimento, è necessario installare un nastro di compensazione e tra di essi.

Il prossimo compito: protezione dalla perdita di calore. È necessario posare uno strato di isolante termico sul pavimento, altrimenti una parte significativa dell'energia termica non riscalderà la stanza, ma l'interfloor si sovrappone.

La scelta del materiale dipende da diverse circostanze:

  1. Se il riscaldamento dell'acqua nel pavimento viene utilizzato solo come aggiunta al radiatore, è necessario utilizzare schiuma di polietilene, la superficie del quale ha un ulteriore strato di pellicola riflettente il calore.
  2. Nel caso di installazione del sistema descritto in un appartamento di città o al secondo piano di una casa (cioè, se c'è un'altra stanza riscaldata sotto di te), sono sufficienti 3-5 cm di strato di schiuma.
  3. In tutti gli altri casi (soprattutto se nella casa al piano terra c'è un pavimento grezzo "sul terreno"), sono necessarie misure più serie per proteggere dalla perdita di calore.. Ad esempio, uno strato di argilla espansa o fogli di polistirolo espanso di almeno 10 cm di spessore.

Esistono tappetini isolanti speciali per il riscaldamento a pavimento. Il loro prezzo è leggermente superiore, ma sono dotati di staffe speciali che faciliteranno l'installazione di tubi in futuro.

Il materiale isolante termico con uno strato riflettente è perfetto per ridurre la perdita di calore durante l'installazione di un sistema di riscaldamento a pavimento

Dopo la posa dell'isolamento viene posata la rete di rinforzo. Serve non solo ad aumentare la resistenza di un massetto in calcestruzzo, ma anche a fissare tubi metallici di plastica ad esso, attraverso i quali circolerà il trasportatore di calore liquido caldo dell'impianto di riscaldamento.

Fase 2. Acquisizione di elementi del sistema climatico

Alla fine del lavoro preparatorio dovrebbe fare scorta delle attrezzature necessarie. Il sistema di riscaldamento a pavimento è costituito dai seguenti elementi:

attrezzatura descrizione
Caldaia di riscaldamento Viene utilizzato per riscaldare il liquido di raffreddamento, che viene quindi alimentato ai tubi situati sotto il pavimento e scambiano energia termica con l'aria che circola nella stanza. Al momento dell'acquisto, prestare attenzione al tipo di combustibile utilizzato e alla potenza del riscaldatore.
Pompa di circolazione È usato per organizzare la corrente del refrigerante su tutti gli elementi del sistema climatico. Se il pavimento caldo è montato insieme a radiatori, è consigliabile prevedere l'installazione di una pompa su ciascun circuito. Quindi puoi regolare più finemente il microclima. A volte la pompa è integrata nella caldaia, quindi non è necessario acquistarla separatamente.
valvole Deve essere dotato dei tubi di ingresso e uscita della caldaia. Inoltre, valvole che interrompono l'alimentazione idrica, è opportuno installarle su altri elementi del sistema. In questo modo è possibile bloccare facilmente l'accesso del refrigerante per la sostituzione o la riparazione delle apparecchiature.
tubi Come materiale per la sistemazione del riscaldamento a pavimento è necessario utilizzare tubi in polipropilene o polietilene reticolato. La seconda opzione è preferita, poiché questo materiale ha un coefficiente più basso di espansione termica. I tubi di polipropilene sono più economici, ma si consiglia di acquistare le loro varietà rinforzate con fibra di vetro.
collettore Questo elemento è un ugello con molti fori per l'installazione dei tubi. Sono necessari due dettagli: per la distribuzione del refrigerante caldo e la raccolta dell'acqua già raffreddata. Sono spesso montati in un apposito armadietto. Sono inoltre installati altri dispositivi che consentono di regolare la temperatura e il volume dell'acqua, eliminare l'aria e così via.
Raccordi, raccordi e altri raccordi L'installazione del sistema di riscaldamento non può fare a meno dell'uso di vari accessori. È necessario collegare i vari elementi del sistema. Al momento dell'acquisto, prestare particolare attenzione alla qualità. Dalla tenuta delle articolazioni dipende dalle prestazioni dell'intero sistema.
Gli elementi principali del sistema di riscaldamento

Fai attenzione! Per l'installazione del sistema di riscaldamento, nascosto sotto il pavimento, è necessario utilizzare tubi con un diametro da 16 a 20 mm, in grado di sopportare la temperatura del portatore di calore fino al 95%. In caso contrario, le prestazioni del sistema non sono garantite e le riparazioni possono costare una notevole quantità di denaro.

Fase 3. Installazione della caldaia

Affinché il riscaldamento a pavimento riscaldi efficacemente le stanze, è necessario provvedere all'installazione della caldaia della capacità richiesta. È consigliabile acquistare attrezzature con una capacità del 15-20% superiore a quella stimata. Ciò contribuirà a compensare la perdita di calore durante il riscaldamento del pavimento.

Non dimenticare che è necessaria una pompa per organizzare la corrente del refrigerante. Se non è incorporato nella caldaia, occuparsi dell'acquisto in aggiunta.

L'installazione della caldaia deve essere eseguita in stretta conformità con le istruzioni fornite con essa. Ricordare che l'installazione delle apparecchiature a gas viene eseguita solo da specialisti dopo aver ottenuto l'autorizzazione appropriata.

Una delle opzioni per il collegamento della caldaia

Fase 4. Riempimento del tubo e riempimento del massetto

Le tubazioni per il riscaldamento a pavimento sono fissate nel luogo di installazione utilizzando staffe speciali. È inoltre possibile fissare parti con cinghie di plastica alla rete di rinforzo. Tuttavia, la prima opzione semplifica l'installazione e consente di posare i tubi più accuratamente sul pavimento.

Il processo di layout è semplice.

Basta seguire alcuni suggerimenti:

  1. Tubi di metallo e plastica sono venduti sotto forma di grandi matasse. Non è possibile estrarre da essi i singoli elementi delle condotte, è necessario srotolare l'alloggiamento gradualmente, per quanto riguarda i layout sul pavimento.

    Tubi in polietilene reticolato

  2. I giri devono essere regolati per soddisfare i requisiti per un raggio di curvatura minimo. Per la maggior parte dei prodotti, è pari a cinque diametri della sezione interna.
  3. Se si effettua una virata troppo acuta, sul tubo di plastica si forma una striscia caratteristica di colore più chiaro. Ciò significa che l'integrità della parte potrebbe essere compromessa durante il funzionamento. Non puoi usare questo oggetto. L'intera pipeline dovrebbe essere sostituita, dal momento che è vietato riversare i raccordi nel calcestruzzo.
Durante la posa dei tubi seguire attentamente il raggio di sterzata ammissibile
  1. Le tubazioni che attraversano le pareti devono essere isolate con gusci di polietilene espanso, polistirolo espanso o materiale simile.
  2. Collegare i tubi al collettore. Assicurarsi che i giunti siano ben serrati, altrimenti potrebbero formarsi delle perdite in questi punti.
Pronti collettore del sistema di un pavimento isolato termicamente
  1. Al termine dell'installazione, il sistema deve essere piegato. Per fare questo, viene messo in funzione, aumentando leggermente la pressione del refrigerante rispetto a quella nominale. Quindi il riscaldamento dovrebbe funzionare giorno.

Durante questo periodo, verranno rivelati tutti i difetti e le perdite. Devono essere eliminati, dopo di che la procedura di crimpatura viene eseguita di nuovo.

Quando si versano tubi con soluzioni concrete, è necessario tenere conto di alcune caratteristiche:

  1. Se la piastrella di ceramica verrà utilizzata come pavimento decorativo, il massetto dovrà essere di 3-5 cm di spessore o ridurre la distanza tra i tubi adiacenti a 10 cm. In caso contrario, il pavimento non si riscalderà uniformemente e si sentiranno delle zone di aria calda e fredda.
Riempimento di tubi con calcestruzzo - l'ultima fase dell'installazione di un sistema di riscaldamento a pavimento
  1. Quando si pianifica di rivestire il pavimento con laminato o linoleum, lo spessore del massetto diminuisce. Per prevenire la distruzione del calcestruzzo, è possibile utilizzare una maglia di rinforzo aggiuntiva. Quindi minimizzi la perdita di calore e aumenti l'efficienza del sistema.

È necessario attivare il sistema all'inizio del primo gelo, poiché ha un'inerzia termica elevata. Ci vogliono circa 3-5 giorni per riscaldare la temperatura della stanza ad un livello confortevole.

D'altra parte, può fare un buon servizio. In caso di spegnimento di emergenza della caldaia, la rete climatica emetterà l'energia termica accumulata per un periodo piuttosto lungo.

conclusione

Seguendo chiaramente la succitata sequenza di azioni, è possibile costruire facilmente in casa un sistema di riscaldamento a pavimento che sostituisce i radiatori classici. Ma questo non è l'unico modo per installare elementi riscaldanti nascosti.

In particolare, in modo simile è possibile mascherare i radiatori di riscaldamento nel pavimento. Per ulteriori informazioni, guarda il video qui sotto.

Aggiungi un commento