Sezione del radiatore: i principali tipi di strutture e le

Chiunque è d'accordo sul fatto che il comfort di vivere in una casa dipende principalmente dal mantenimento della temperatura ottimale nelle stanze, specialmente nella stagione fredda. Pertanto, oggi vi diremo come scegliere i radiatori giusti - quante sezioni per metro quadro avete bisogno e considerare come eseguire autonomamente tutti i calcoli necessari per ottenere il risultato più accurato e realistico.

Nella foto: un radiatore per 10 sezioni è un'opzione molto comune per le stanze di medie dimensioni con isolamento normale.

I principali tipi di strutture e le loro caratteristiche

Se vuoi ottenere una risposta alla domanda su quante sezioni di radiatori hai bisogno per 1 m2, allora prima di tutto dovresti sapere che tipo di batterie saranno usate al chiuso, perché le caratteristiche dei prodotti differiscono parecchio. Questo è il motivo per cui ti spiegheremo le caratteristiche delle opzioni più popolari: le costruzioni in sezione con interasse di 500 mm sono state prese come base:

Ghisa Queste strutture sono ben note a tutti, sono state utilizzate per più di un secolo e sono ancora molto comuni, e sono richieste a causa della durata, dell'immunità al refrigerante di bassa qualità e della resistenza alla corrosione, e il prezzo di questa opzione è basso. Per quanto riguarda l'efficienza, una sezione emette circa 100 watt, i valori più alti sono indicati nella documentazione, ma i valori effettivi sono inferiori
acciaio Questo gruppo di prodotti è caratterizzato da costi contenuti, buona dissipazione del calore e basso peso, dagli svantaggi dovrebbe essere attribuita l'instabilità agli shock idraulici (quindi, essi sono i migliori nei singoli sistemi di riscaldamento) e una maggiore corrosione nel sistema quando non c'è refrigerante. Per quanto riguarda il trasferimento di calore, varia nell'intervallo da 120 a 140 watt a seconda della configurazione del prodotto
alluminio Una soluzione molto popolare oggi che presenta una serie di indubbi vantaggi: peso ridotto, che semplifica il processo di installazione con le mani, un elevato trasferimento di calore (una sezione fornisce circa 200 watt) e costi contenuti. Tra i difetti è possibile notare la bassa resistenza agli impatti idraulici e le richieste sulla qualità del portatore di calore, dal momento che varie impurità causano processi di corrosione nel sistema.
bimetallico In primo luogo, diremo cos'è un bimetallo, questa è una struttura che rappresenta sezioni in alluminio, all'interno delle quali è presente un'anima in acciaio. Grazie a questo dispositivo, l'affidabilità dei prodotti aumenta molte volte e il trasferimento di calore è molto elevato, quindi una sezione in media fornisce da 150 a 180 watt. Il più grande svantaggio è l'alto costo dei prodotti.

Fai attenzione! Per massimizzare l'emissione di calore dei tuoi radiatori, è necessario lavare il sistema almeno una volta all'anno. Il fatto è che anche 1 millimetro di depositi all'interno dei radiatori riduce la loro efficienza del 15%, e questo non solo peggiora la qualità del riscaldamento, ma causa anche un aumento dei costi dei vettori energetici.

Un radiatore bimetallico di alta qualità non ti servirà meno di un analogo in ghisa, motivo per cui è importante scegliere i prodotti più resistenti e non risparmiare su di essi.

Opzioni di regolamento di base

Ora vediamo come scegliere il numero di sezioni di un radiatore di riscaldamento per una stanza particolare, ci sono molte tecniche, considereremo solo quelle che sono più facili da implementare e darebbero un risultato relativamente accurato.

Metodo semplificato

Se si utilizza questa opzione, è necessario seguire il seguente principio: per i locali nella Russia centrale, situati in un grattacielo con un muro esterno e una finestra, la potenza termica richiesta è di 100 W per m2. L'altezza dei soffitti non deve superare i 2,8 metri.

Una semplice formula ti consentirà di calcolare facilmente

Considera un esempio specifico, devi solo sapere quanta m2 nella stanza:

  • Supponiamo di avere una stanza di 15 metri quadrati con una finestra e una parete esterna, l'altezza dei soffitti in essa è di 2,5 metri;
  • Per il riscaldamento saranno utilizzati radiatori in ghisa con interasse di 50 mm;
  • È tutto molto semplice: il numero di sezioni del radiatore per 1 m2 è 1, cioè 15 sezioni sono necessarie per 15 metri. Ovviamente, se la temperatura del refrigerante nel sistema è uguale a 90 gradi, la potenza termica delle batterie sarà di circa 150 watt e avrete 10 spigoli, ma in pratica non ci sono quasi casi, in media il liquido si riscalda fino a 70 gradi;
Il radiatore in ghisa su 15 sezioni permetterà di non avere paura anche delle gelate più severe.
  • Se si dispone di una stanza d'angolo o di un'altezza del soffitto di 3 metri o superiore, il risultato deve essere moltiplicato per 1.2-1.3, a seconda della qualità dell'isolamento della parete e del tipo di blocchi della finestra utilizzati.

Fai attenzione! Oltre a tutti i fattori sopra elencati, anche il tipo di installazione dei radiatori e il tipo di connessione sono importanti, quindi considerate queste sfumature e, se necessario, apportate modifiche al risultato finale.

In questo modo le opzioni di unione sono disposte in ordine di preferenza, se le prime due forniscono un'eccellente efficienza, nel terzo circa il 10% della potenza è perso e nel quarto il 15-20% è completamente perso

Uso di calcolatrici online

Anche le istruzioni per eseguire questo tipo di calcolo sono molto semplici, la cosa più importante è trovare una risorsa di qualità con un buon programma che tenga conto del numero massimo di fattori aggiuntivi. Questo è l'unico modo per assicurarsi di determinare esattamente quanti metri quadrati saranno sufficienti per una o l'altra variante di radiatori.

Per le case private ci sono versioni separate dei programmi.

Per quanto riguarda i calcoli, sono semplici:

  • Inserisci tutti i dati richiesti nei campi del programma., più affidabili e precisi sono, meglio è, perché influisce sulla correttezza dei calcoli;
  • Se non ci sono criteri nella calcolatrice, semplicemente si moltiplica il risultato per un certo indice (ad esempio, la posizione dei radiatori non è sempre presa in considerazione, ma nel determinare quante sezioni del radiatore sono necessarie, questo fattore non può essere trascurato).
Come puoi vedere, molto dipende dall'opzione di installazione.

Calcolo basato sul volume

Un'opzione molto popolare in considerazione del fatto che consente di calcolare il numero di sezioni in modo molto accurato, alcuni sostengono che il valore risultante è sovrastimato, ma è meglio mettere il radiatore su 12 sezioni invece del 10 richiesto e mantenere la temperatura desiderata usando il regolatore piuttosto che impostare il radiatore su 8 sezioni e più brina usano riscaldatori aggiuntivi.

Per quanto riguarda questa tecnica, è semplice: è necessario misurare la lunghezza effettiva, la larghezza e l'altezza della stanza e moltiplicare i valori tra loro, il risultato sarà il volume in metri cubi. Questo valore è moltiplicato per 41 - questo è esattamente il numero di watt necessari per metro cubo di aria, con un buon isolamento e l'uso di finestre con doppi vetri a risparmio energetico, 34 watt per metro cubo sono sufficienti.

Quando si calcola, si consideri la dimensione della sezione di riscaldamento del radiatore, a volte si deve mettere i radiatori più bassi del previsto a causa delle caratteristiche della stanza.

Maggiore è il numero di sezioni utilizzate, maggiore è il loro trasferimento di calore.

Alcuni sviluppatori chiedono cosa fare se il calcolo è stato effettuato in modo errato e l'installazione di sezioni aggiuntive di radiatori è necessaria? Ci possono essere due soluzioni: aggiungere elementi alla struttura già installata (la sua larghezza non deve superare 16 costole), o mettere una batteria separata, tutto dipende da quale opzione è più semplice da implementare e si adatta meglio ad una stanza particolare.

conclusione

Calcola il numero richiesto di sezioni del radiatore da parte di qualsiasi sviluppatore, la cosa principale è non perdere di vista le sfumature importanti e utilizzare solo prodotti di qualità. Il video in questo articolo ti aiuterà a risolvere alcuni problemi in modo più approfondito, ti aiuterà a rendere i calcoli ancora migliori.

Aggiungi un commento