Come scegliere e installare un mixer integrato

Dal 2010, il concetto di ergonomia ha iniziato ad estendersi non solo alla disposizione dei luoghi di lavoro e alla convenienza della tecnologia informatica, ma alla comodità di una persona nella vita di tutti i giorni in generale. E uno dei componenti di questo componente è un miscelatore incorporato per doccia, vasca da bagno o bidet.

Naturalmente, il principio di funzionamento della gru non è cambiato affatto - le valvole sono rimaste le stesse, ma, grazie alle caratteristiche di installazione, è diventato possibile aumentare significativamente il comfort dell'utente quando si utilizza questo o quell'unità sanitaria. Ne parleremo di seguito e potrai anche guardare una dimostrazione tematica del video in questo articolo.

Miscelatore monocomando (joystick) - vasca da bagno integrata

Modelli integrati

Informazioni sui mixer del dispositivo in generale

Scatola gru: sinistra - con una coppia di ceramica; a destra - con un drive worm
  • Per cominciare, il mixer - integrato per lavello, vasca, doccia o bidet, ha lo stesso principio di funzionamento, che dipende direttamente dalle valvole. Quindi, se si vede un rubinetto che ha due valvole o due leve, significa che le sue valvole di arresto sono costituite da due scatole di rubinetto (per acqua calda e fredda).
  • Se questi rubinetti sono incorporati nel muro, nel 99% esiste una variante della stitichezza, che si vede nell'immagine superiore sul lato sinistro, dove il passaggio e la regolazione del flusso d'acqua viene effettuato combinando due piastre di ceramica con fori ben cerchiate.

La piastra superiore è azionata dal tappo dello stelo e la dimensione del passaggio cambia - se i fori coincidono completamente, allora il passaggio è al massimo aperto, ma quando la piastra viene ruotata attorno al suo asse, il passaggio diminuisce fino a che l'apertura superiore non si sposta verso il lato (la posizione è chiusa). Ciò è possibile a causa del fatto che i fori sono decentralizzati.

  • L'albero motore per il mescolatore a vite senza fine è attualmente in uso sempre meno e molto probabilmente, sempre a causa della stessa ergonomia - se la prima opzione si chiude - apre solo mezzo giro, quindi l'ingranaggio a vite senza fine deve essere fatto scorrere intorno il suo asse 5-10 volte. Esiste un sistema più semplice: un'asta che utilizza una ruota a vite preme una guarnizione di gomma all'ingresso - ecco come viene effettuata la regolazione.
cartucce
  • Se si dispone di un miscelatore incorporato a leva singola per una doccia o un bagno igienici, quindi, molto probabilmente, c'è una cartuccia come valvola di arresto, i cui campioni si possono vedere sulla foto in alto. Tali dispositivi possono essere fatti di plastica o ceramica (la ceramica è considerata la più affidabile) e possono anche avere dimensioni diverse - tutto dipende dalla dimensione del corpo del miscelatore.

Di norma, la preferenza è data alle cartucce ceramiche - sì, infatti, le ceramiche sono più affidabili della plastica, tuttavia, le guarnizioni di tenuta si consumano principalmente, quindi il materiale d'anima non conta più.

Otturatore a sfera
  • I più robusti sono il miscelatore a sfera per una doccia integrata nel muro (per il lavello, per il bagno), che è anche evidenziato dal prezzo più elevato degli impianti sanitari. Il principio di funzionamento delle valvole e dei raccordi è simile al principio di funzionamento della cartuccia, ma la sfera ha ancora una vita operativa più lunga - principalmente camme, polsini e molle in gomma si consumano qui.

Il problema è che è estremamente difficile acquistare un kit di riparazione per valvole a sfera, poiché, a causa del loro piccolo consumo, quasi non viene venduto nelle vendite al dettaglio (è meglio chiedere in grandi centri commerciali).

Nota. Quando si sceglie un miscelatore incorporato, di norma, si concentrano principalmente sulla qualità delle valvole di arresto.

Alcune sfumature di editing

Set doccia igienico con miscelatore incorporato Grohe

Nota. Nella maggior parte dei casi, l'acquisto di un rubinetto a parete sarà composto da due parti principali. In primo luogo, è il blocco delle valvole di arresto stesso, che viene riscaldato nella parete e, in secondo luogo, una copertura decorativa, che è possibile scegliere a propria discrezione. Oltre a questo.

Molto probabilmente dovrai acquistare un soffione e un beccuccio, in conformità con il design della copertura, in modo che. L'intero kit spesso costa più di $ 1.000.

Blocco non assemblato

La parte principale dell'unità incorporata è, naturalmente, l'unità che sarà nella parete - dopotutto, è la funzione di fornire e regolare l'acqua calda e fredda che gli viene assegnata.

Ad esempio, un rubinetto del lavandino - incassato in un muro (per una doccia, per un bagno) può essere rappresentato come una testa di ottone con quattro fori filettati - due servono per fornire acqua calda e fredda, e gli altri due per uscire e consegnare il liquido miscelato al beccuccio o doccia irrigazione. In sostanza, questa è la stessa cartuccia utilizzata nei tocchi esterni, solo in grandi dimensioni.

Va detto che le istruzioni di installazione fornite dal produttore devono essere rigorosamente rispettate, poiché questa è la parte più importante dell'unità, da cui dipende la qualità del funzionamento. Inoltre, l'osservanza delle regole è di grande importanza in considerazione del fatto che le valvole possono differire, come abbiamo già detto sopra.

Vista interna

Il modo più conveniente consiste nell'installare il mixer integrato con le proprie mani in un muro di fogli di cartongesso: c'è già spazio libero tra il cartongesso montato sulla struttura metallica e la parete principale.

Ma non sempre così fortunato, quindi, spesso è necessario realizzare una nicchia con una profondità da 85 mm a 110 mm e un diametro medio di 120-150 cm. Il modo migliore per realizzare una tale rientranza è una fresa diamantata (corona) e un perforatore potente - sarà chiara e uniforme.

Dopo di ciò, è necessario creare i solchi per l'approvvigionamento idrico, basta determinare esattamente dove sarà il beccuccio e l'annaffiatoio - orientare le scanalature dall'unità centrale a questi punti (in nessun caso i tubi si intersecheranno).

La fornitura di acqua calda e fredda è anche risolta con l'aiuto di scheggiature, se, ovviamente, le pareti non sono su una base di telaio (da GCR), solo qui la direzione della scanalatura dipenderà dalla situazione sul posto. Cioè, possono essere delusi dal lato, dal basso e anche dall'alto.

Il mixer è collegato nel modo standard, ma data l'impossibilità di accedere alla fornitura durante il funzionamento, tutte le connessioni devono essere effettuate ad un livello di alta qualità.

conclusione

Nell'articolo, hai familiarizzato con i principi generali del funzionamento delle valvole, e questo è stato fatto intenzionalmente, poiché il mixer incorporato può funzionare in modi diversi. Se capisci i principi generali di funzionamento delle diverse valvole, allora puoi facilmente capire come questo o quel modello con cui devi affrontare.

Aggiungi un commento