Come scegliere un ventilatore per un sistema di ventilazione

Per dotare adeguatamente nella propria abitazione un sistema di ventilazione forzata con circolazione d'aria forzata, è prima necessario scegliere il ventilatore assiale, centrifugo o condotto più idoneo per tutti i parametri necessari, che è il meccanismo operativo più importante di questo sistema.

Quando si sceglie questo dispositivo, è necessario tenere conto di un gran numero di vari fattori esterni, quali: il volume totale dello spazio residenziale ventilato, la forma, il materiale e l'area della sezione trasversale del condotto dell'aria, la temperatura minima e massima dell'aria atmosferica, la lunghezza totale del sistema di ventilazione, nonché alcuni altri importanti indicatori.

Aeratore centrifugo ad alte prestazioni.

Panoramica dei fan domestici

Per aiutare il lettore a scegliere l'opzione più appropriata per se stesso, questo articolo fornirà una descrizione dei vari tipi di elettroventilatori progettati per l'uso nei sistemi di ventilazione domestici, nonché le loro caratteristiche principali e una breve panoramica dei principali vantaggi e svantaggi di un particolare modello.

Allo stesso tempo, questo articolo può essere considerato come un'istruzione completa per la scelta di un ventilatore di scarico o ventilatore per un sistema di ventilazione domestica con circolazione d'aria forzata.

Sistema di ventilazione di un moderno edificio residenziale.

Scopo e funzioni principali

Il normale funzionamento di un sistema di ventilazione domestica con circolazione naturale dell'aria diventa possibile, a causa di un leggero calo della pressione atmosferica nell'area tra l'ingresso del condotto di alimentazione dell'aria e l'uscita del condotto di scarico.

Allo stesso tempo, per il normale funzionamento di tali sistemi, devono essere soddisfatte contemporaneamente le seguenti condizioni:

  1. Per fornire la necessaria differenza di pressione atmosferica e, di conseguenza, la spinta naturale nel sistema, è necessario che l'uscita sia situata ad un'altezza di almeno 4 metri sopra, rispetto al livello dell'ingresso.
  2. Per garantire la capacità necessaria, a bassa velocità dell'aria, è necessario utilizzare condotti dell'aria di ampia sezione.
  3. La forma della sezione trasversale dei condotti di ventilazione dovrebbe essere il più vicino possibile alla circonferenza, e la loro superficie interna dovrebbe essere uniforme e liscia in modo da non creare turbolenze turbolente del flusso d'aria.
Lo schema di ventilazione naturale in un edificio residenziale.

Quando un ventilatore elettrico è incluso nel circuito del sistema di ventilazione, l'osservanza delle condizioni di cui sopra non è necessaria per i seguenti motivi:

  1. La differenza di pressione dell'aria tra i percorsi di scarico e di scarico è fornita dal funzionamento della girante del ventilatore, pertanto, la differenza di altezza in questo caso non ha significato fondamentale.
  2. Nei sistemi di ventilazione forzata, la velocità del flusso d'aria è significativamente più alta, quindi i condotti dell'aria anche di una piccola sezione hanno un rendimento maggiore.
  3. Le ventole di iniezione o di scarico consentono di creare una caduta di pressione più elevata nel sistema rispetto alla trazione naturale, pertanto la resistenza delle superfici interne e delle torsioni turbolente può essere trascurata nella maggior parte dei casi.
La foto mostra uno schema di ventilazione forzata di un appartamento residenziale.

Fai attenzione! La velocità massima dell'aria nei sistemi di ventilazione naturale è di 1 m / s, mentre nei sistemi con iniezione forzata di aria o pompaggio senza aria, il suo flusso può muoversi ad una velocità di almeno 3 m / s.

Varietà di fan della famiglia

Quasi tutti i ventilatori domestici sono azionati da un motore elettrico, ma molti modelli si differenziano per potenza del motore, velocità, prestazioni, pressione massima di esercizio, tipo di girante utilizzato, alimentazione dell'aria, dimensioni, peso e molti altri parametri tecnici.

Sulla base del principio di alimentazione dell'aria e del tipo di girante utilizzato, tutti i modelli esistenti possono essere suddivisi in diversi tipi.

  1. I più semplici, ma allo stesso tempo i modelli più comuni che vengono utilizzati più spesso nella vita di tutti i giorni, sono i ventilatori elettrici assiali.
Il dispositivo con lo schema assiale di alimentazione dell'aria.
  1. I modelli con un circuito di iniezione di aria centrifuga, che sono in grado di creare una pressione più elevata e che sviluppano una maggiore velocità di movimento del flusso d'aria, sono considerati più produttivi.
  2. Una delle varietà di tali modelli è un sistema con una disposizione diametrale delle lame, ma a causa del design ingombrante, non viene praticamente utilizzato nella vita di tutti i giorni.
  3. Per l'installazione all'interno dei condotti sono utilizzati ventilatori a condotto, di piccole dimensioni e con livello di rumorosità relativamente basso.
Varietà di ventola per canali domestici.

Ventilatori assiali

Un ventilatore assiale, o in altre parole, assiale è stato dato questo nome perché durante il suo funzionamento la direzione del movimento del flusso d'aria si trova sullo stesso asse con il piano della girante di lavoro.

Questo schema è ampiamente utilizzato nei sistemi di ventilazione domestica, poiché presenta i seguenti vantaggi:

  1. Motori elettrici Tali dispositivi, di regola, hanno un basso consumo energetico, quindi sono piuttosto economici e possono funzionare a lungo senza fermarsi.
  2. Ventilatori assiali della famiglia non è in grado di sviluppare un'alta pressione, ma allo stesso tempo la loro potenza è sufficiente a cambiare costantemente l'intero volume d'aria nella stanza. Questa modalità di funzionamento consente di assicurare uno scambio d'aria uniforme durante tutto il tempo di funzionamento e, allo stesso tempo, consente di eliminare fumo e odori sgradevoli, nonché di evitare il verificarsi di correnti d'aria.
  3. Circuito di iniezione assiale l'aria ha il design più semplice, che è un canale d'aria dritto con una ventola situata in esso e un motore elettrico di guida, quindi il prezzo di tali dispositivi è significativamente inferiore al costo di altri modelli più complessi.
Lo schema di installazione del cappuccio assiale nell'apertura della parete.

Suggerimento: Un altro vantaggio dei ventilatori assiali è il più basso livello di rumorosità, tra gli altri dispositivi simili, quindi sono più spesso utilizzati come cappe di aspirazione per la ventilazione di cucina, bagno, bagno, bagno e altri locali domestici.

Aspiratore e ventilatori centrifughi di tipo

Per il funzionamento di complessi sistemi di ventilazione con un gran numero di condotti d'aria e vari dispositivi ausiliari, nonché con una grande lunghezza dei condotti di iniezione e di scarico principali, sono necessari ventilatori industriali ad alte prestazioni in grado di muovere un grande volume di masse d'aria in breve tempo.

Molto spesso, per risolvere tali problemi, vengono utilizzati dispositivi con un sistema centrifugo per l'aria in movimento, il cui principio di funzionamento è il seguente:

  1. Il corpo di lavoro della macchina è un involucro metallico esterno in acciaio inossidabile o zincato, all'interno del quale è montato un tamburo rotante su cuscinetti a sfera.
  2. Le pareti del tamburo contengono un gran numero di lame radialmente montate che durante la rotazione ruotano il flusso d'aria, dandogli così un movimento rotatorio.
  3. Come risultato della rotazione, sotto l'azione della forza centrifuga, le particelle d'aria vengono lanciate dal centro del tamburo rotante al lato interno dell'involucro metallico, dopo di che, comprimendosi in uno spazio chiuso, vengono dirette all'uscita del percorso di scarico.

I ventilatori radiali industriali, di norma, sono azionati da potenti motori elettrici che funzionano in modalità costante o ciclica e vengono attivati ​​manualmente o quando vengono attivati ​​i sensori del sistema di climatizzazione automatico.

Il principio di funzionamento del compressore centrifugo.

Fai attenzione! Gli elettroventilatori centrifughi possono funzionare in modo altrettanto efficiente sia per l'alimentazione che per la rimozione dell'aria, pertanto, a seconda del tipo di collegamento, possono essere utilizzati in sistemi di ventilazione forzata sia di alimentazione che di scarico.

Ventilatori di canali

I dispositivi a canale sono destinati principalmente all'installazione all'interno di un condotto d'aria, nonché alla rottura di una linea principale che alimenta o spegne l'aria come meccanismo di funzionamento indipendente o ausiliario di alimentazione e ventilazione di scarico.

Tra le principali caratteristiche distintive dei ventilatori per condotte sono le seguenti caratteristiche prestazionali:

  1. Più spesso, sono realizzati secondo lo schema assiale, quindi si distinguono per le dimensioni compatte e il basso livello di rumore.
  2. Tali dispositivi possono essere facilmente installati con le proprie mani sia nei sistemi di ventilazione domestici progettati che in quelli esistenti.
  3. Attualmente, vi è una vasta selezione di diversi modelli che differiscono per dimensioni, forma, prestazioni e altri parametri tecnici, quindi scegliere il dispositivo giusto non sarà difficile.
Il sovralimentatore di canali di tipo centrifugo con il livello di rumore abbassato.

Suggerimento: Anche quando è installato all'interno, è preferibile utilizzare dispositivi in ​​plastica, acciaio inossidabile o altri materiali resistenti alla corrosione, poiché il vapore acqueo è sempre presente nell'aria atmosferica e i sistemi di ventilazione e di condizionamento dell'aria hanno una maggiore tendenza alla condensazione.

Dispositivi multizone

In un sistema di rimozione dei fumi centralizzato, così come in un sistema di ventilazione e aria condizionata in una casa di abitazione privata, è conveniente utilizzare un dispositivo multi-zona, che è un ventilatore centrifugo ad alte prestazioni installato in una stanza tecnica, ad esempio, in un seminterrato o in un attico.

La sua caratteristica principale è che sul suo alloggiamento ci sono diverse flange di collegamento per il collegamento di condotti di scarico o di scarico dell'aria, ognuno dei quali può servire in modo indipendente varie stanze residenziali o di servizio.

Pertanto, un dispositivo può garantire pienamente il funzionamento del sistema di alimentazione e di ventilazione di scarico dell'intero condominio.

Ugelli di ingresso e uscita di un ventilatore centrifugo multizona.

Consigli e trucchi

Per fare la giusta scelta del ventilatore domestico, a seconda del suo scopo e dell'implementazione di specifici compiti, devono essere seguite le seguenti regole:

  1. Per una ventilazione efficace dei bagni e dei servizi igienici, è necessario selezionare un dispositivo di tipo assiale con una capacità nominale di almeno 30 m / ora.
  2. Per l'installazione in ambienti con elevata umidità, ad esempio sotto la doccia o nella vasca da bagno, è necessario assicurarsi che il livello di protezione non sia inferiore a IP.
Dispositivo di ventilazione domestica compatto con telecomando.
  1. È facile determinare le prestazioni ottimali di una cappa da cucina moltiplicando il suo volume totale di 10. Ad esempio, una dimensione cucina di 4 x 3 m con un'altezza del soffitto di 2,8 m sarà 33,6 m, rispettivamente, le prestazioni di un ventilatore di scarico devono essere almeno 330 m ? / ora
  2. La capacità di scarico dei locali residenziali è determinata da uno schema simile, ma in questo caso il volume totale della stanza dovrebbe essere moltiplicato non per 10, ma per 3.
  3. Se necessario, riscaldare rapidamente la stanza, è possibile utilizzare riscaldatori elettrici per la casa, in cui un elemento riscaldante elettrico è installato davanti alla girante del ventilatore.
Valvola di ritegno a ghigliottina aperta.

Suggerimento: Per evitare l'ingresso indesiderato di aria atmosferica raffreddata dalla strada nella stanza, tutti i ventilatori domestici dovrebbero essere dotati di una valvola di non ritorno.

conclusione

Dopo aver letto questo articolo, possiamo concludere che l'opzione migliore per cucina, bagno e toilette, così come per i locali residenziali di un appartamento o una piccola casa privata è un ventilatore assiale convenzionale, che viene installato nell'apertura della finestra della finestra o nella griglia di ventilazione di un montante verticale comune.

Per avere un'idea visiva di come farlo da solo, puoi guardare il video in questo articolo o leggere materiali simili sul nostro sito web.

Aggiungi un commento