Ventilazione nel bagno turco - scopo e caratteristiche della

Spesso, quando si organizza un bagno, gli sviluppatori ci pensano: hai bisogno di ventilazione nel bagno turco? Dopotutto, i bagni "in nero", quando era necessario ventilare il fumo, erano spariti da tempo e l'arrivo del freddo avrebbe comportato ulteriori costi energetici per il riscaldamento della stanza. In questo articolo cercheremo di capire perché è necessaria la ventilazione e come dotare il sistema di ricambio d'aria in modo indipendente.

Ventilazione del bagno turco

A cosa serve la ventilazione?

Nonostante il design di un bagno moderno sia molto più perfetto rispetto al momento del focolare "nero", un sistema di scambio d'aria ben eseguito è ancora la chiave per un'atmosfera piacevole e rilassante nella stanza del vapore.

Inoltre, la sua assenza o la sua sistemazione impropria può portare a una serie di conseguenze negative, come ad esempio:

  • Ridurre la vita dei prodotti in legno nella stanza del vapore.
  • L'aspetto di un odore sgradevole di legno putrefatto e aria viziata, che rovinerà l'impressione di essere in un bagno.
  • Se non rimuovi l'aria viziata da un bagno turco, rimanere in esso porterà dei danni piuttosto che benefici per la salute.
  • Perturbazione del trasferimento di calore - senza circolazione d'aria, il forno riscalda solo lo spazio circostante, poiché l'aria umida conduce il calore peggio. Pertanto, l'ingresso è solitamente posizionato dietro la stufa.

Pertanto, lo scambio di aria non è solo necessario, ma è un requisito obbligatorio per qualsiasi stanza del vapore.

Fori di scarico sopra gli scaffali

Dispositivo di ventilazione a vapore

Principi di ventilazione

La ventilazione del bagno russo può essere eseguita in due modi:

  • naturale - la circolazione dell'aria è dovuta alla differenza di temperatura e pressione nella stanza del vapore e oltre. Il principio si basa sul fatto che i flussi di aria calda salgono ed escono attraverso il cofano, con il risultato di creare una piccola quantità d'aria nella stanza. In questo momento, l'aria viene aspirata dalla strada attraverso la presa d'aria.
Ventilazione di scarico
  • meccanico - Questo principio implica una circolazione forzata dell'aria dovuta all'utilizzo dei ventilatori. L'uso di due ventole consente di posizionare le aperture di ingresso e di uscita quasi ovunque nel bagno turco. Quando si installa una ventola, l'ingresso deve essere posizionato nella parte inferiore della stanza.

Quando si decide come effettuare la ventilazione nella stanza del vapore, si dovrebbe tenere presente che il sistema naturale richiede costi materiali minimi, il che è il suo principale vantaggio. Tuttavia, succede che il design del bagno non consente di realizzarlo, in questo caso, l'unica via d'uscita è quella di utilizzare un ventilatore.

Nella foto - aspiratore per il bagno

Devo dire che non tutti i ventilatori possono essere utilizzati per l'installazione nella stanza del vapore, dal momento che il dispositivo deve resistere ad alta umidità e alte temperature. Pertanto, non è possibile installare la normale ventola del condotto.

Schema di ventilazione naturale

Schemi di ventilazione

Con la posizione sbagliata dei fori di ventilazione, è possibile fornire un ricambio d'aria di alta qualità nella stanza solo con l'aiuto dei ventilatori, e in alcune situazioni anche l'installazione non è in grado di risolvere il problema (vedere anche l'articolo Ventilazione nella sauna: scelta di un'opzione adatta e caratteristiche del dispositivo da soli).

Ad esempio, spesso i fori sono posti sullo stesso livello. Tale schema di ventilazione nel bagno turco è inefficiente, poiché l'aspirazione e lo scarico dell'aria formano un flusso chiuso che non influenza la maggior parte della stanza. Di conseguenza, nelle parti superiori del bagno di vapore è sempre soffocante e caldo, e nelle parti inferiori è freddo.

Circuito di ventilazione

Al fine di prevenire tali errori, che possono comportare costi aggiuntivi, è necessario utilizzare schemi già pronti. Di seguito consideriamo i più comuni:

Classico naturale In questo schema, l'ingresso si trova dietro la stufa. Lo scarico deve trovarsi sul lato opposto sotto il soffitto. Pertanto, a causa dell'esposizione al vento nel sistema, non vi è alcuna zona di pressione che possa impedire all'aria di fuoriuscire dalla stanza, il condotto è installato verticalmente e il tubo viene trasportato sul tetto dell'edificio o condotto attraverso il muro. anche senza alcun intervento. Allo stesso tempo il flusso d'aria può essere regolato tramite valvole.
Diagramma della ventilazione meccanica (A) Secondo questo schema, l'ingresso è dietro la stufa ad una distanza di mezzo metro dal pavimento. La cappa è installata sulla parete opposta più in basso possibile. L'aria si riscalda e si alza, dopo di che si raffredda, cadendo verso la presa con la ventola.
Schema (B) Questo schema prevede anche l'uso della spinta meccanica. Può essere utilizzato se i fori di ventilazione possono essere posizionati solo su una parete, in questo caso l'aria entra nella stanza dal basso, quindi si scontra con la stufa e si solleva. Sotto il soffitto c'è un'apertura superiore con un ventilatore che tira fuori i flussi caldi.
Schema (B) La disposizione del sistema in questo modo consente di fornire una ventilazione non solo nella stanza del vapore, ma anche sotto il suo pavimento. Secondo questo schema, l'aria viene riscaldata dal forno, dopo di che scende e esce attraverso il pavimento.
Schema (Y) In questo schema, una stufa è usata come un cappuccio. Pertanto, l'unico foro si trova di fronte alla stufa vicino al pavimento: questa opzione è particolarmente indicata nei bagni, dove la stufa viene utilizzata quasi costantemente. Per un bagno turco, non è l'opzione migliore.

Devo dire che la ventilazione nel bagno e nella stanza del vapore, ad es. in tutte le stanze dell'edificio, può essere eseguito allo stesso modo. Non è desiderabile combinare l'unico sistema di scambio d'aria nella stanza del vapore con la ventilazione di stanze "fredde", ad esempio la stanza di lavaggio e la sala di riposo.

Fai attenzione! Quando si pianificano i fori di ventilazione di aspirazione nella fondazione, si deve tenere presente che l'aria nel bagno dovrebbe provenire dalla strada, e non dal sottofondo, altrimenti un odore stantio sarà presente nella stanza del vapore.

Foro di scarico con un chiavistello

Caratteristiche della disposizione della ventilazione

Quando si sistema il sistema con le proprie mani, ovviamente, prima di tutto è necessario determinare il tipo di schema. Tuttavia, oltre a questo, è necessario scegliere il diametro dei fori. Per ogni metro cubo di spazio sono necessari 24 centimetri quadrati di fori di ventilazione.

Se il diametro della presa d'aria o dello scarico è minore, l'aria non circolerà nel volume richiesto. E secondo i requisiti di SanPin 2.1.2.1002-00 entro un'ora, dovrebbe cambiare tre volte.

Un altro elemento importante del sistema sono i tappi o i fermi situati sulle griglie di ventilazione. Con il loro aiuto, puoi regolare l'intensità del flusso d'aria. Ad esempio, per il riscaldamento rapido del bagno turco, i tappi sono completamente chiusi e, per un rapido raffreddamento, sono completamente aperti.

Foro di scarico con tappo

Si noti che gli alberi di ventilazione vengono posati durante la fase di costruzione del bagno. Pertanto, il sistema di ventilazione deve essere considerato anche quando si progetta un bagno turco.

In futuro, puoi apportare modifiche solo in un modo: installando i fan. Il prezzo delle modifiche più gravi sarà molto alto, quindi di solito non è consigliabile eseguirle.

Suggerimento: Per ulteriori informazioni sul calcolo del sistema di ventilazione, consultare il SNiP 41.01.2008

Qui, forse, tutti i punti principali sulla disposizione del sistema di ventilazione nel bagno turco.

conclusione

Lo scambio d'aria opportunamente organizzato creerà un'atmosfera unica nella stanza del vapore e prolungherà la vita dei materiali di finitura e dell'intera struttura. A prima vista può sembrare che la progettazione di un tale sistema sia un compito molto difficile (leggi anche l'articolo Piegatrice per tubi o macchina per arrotolare un tubo profilato con le tue mani).

Tuttavia, se si affrontano le regole di base, che non sono affatto difficili, la ventilazione del bagno turco con le proprie mani sarà il più efficiente possibile.

Dal video in questo articolo, puoi imparare alcune informazioni aggiuntive su questo argomento.

Aggiungi un commento